Riccardo Fontana

Ultimi contenuti per il percorso 'Riccardo Fontana'

L'arcivescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro ha celebrato ieri sera in cattedrale la solennità del Corpus Domini: "Lo spazio nuovo che si è recuperato nell’intesa tra Comune e Diocesi, nel centro storico di questa città, con la valorizzazione della desueta Caserma Piave, vuole essere un luogo di dialogo e di solidarietà caritativa, dove ci sia accoglienza per tutti e soprattutto progettualità condivisa". Ecco il testo integrale dell'omelia

Ieri pomeriggio, nella Cattedrale di Arezzo, il vescovo Riccardo ha presieduto la Messa del Crisma, durante la quale i presbiteri della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro hanno rinnovato le promesse sacerdotali, i diaconi la collaborazione e i ministri istituiti il loro servizio a favore della comunità diocesana. Inoltre sono stati benedetti gli Olii dei Catecumeni e degli Infermi e il Crisma che serviranno per l’amministrazione dei Sacramenti nel corso dell’anno.

Il nuovo personaggio del Presepe 2020 è l’infermiera anti Covid per simboleggiare l’impegno di tutto il mondo della sanità e della cura, in particolare dei più deboli. E’ stata donata questa mattina, nell’ambito della conferenza stampa di fine anno della Diocesi, da parte del Presidente di Coldiretti Arezzo Lidia Castellucci e del Vicepresidente di Confartigianato Arezzo Luca Baglioni, e del Consigliere Ecclesiastico di Coldiretti Arezzo Don Roberto Mugnai, la statuina che raffigura l’infermiera al Vescovo Mons. Riccardo Fontana.

"La chiesa di San Donato torna ad alzare la voce, chiedendo a tutti gli aretini, di tornare a sperare. San Donato ci dice che è possibile costruire assieme”. Così l'arcivescovo Riccardo Fontana durante la festa del patrono di Arezzo. Conferito il diaconato a fra’ Rajeev Raju  dell’Ordine dei Carmelitani scalzi e ammissione agli Ordini di Raffaele Vannini della parrocchia di santa Teresa d’Avila in San Giovanni Valdarno. Annunciate le nuove nomine.

"La mia lunga esperienza di ministro del Signore mi fa venir voglia – ecco la ragione di queste poche pagine – di ridire alla mia gente, fidatevi del Signore". Lo scrive l'arcivescovo Riccardo Fontana in una lettera alla diocesi di Arezzo, Cortona e Sansepolcro intitolata "Celebriamo insieme la Pasqua del Signore". Ecco il testo integrale da scaricare o stampare.