Riccardo Fontana

Ultimi contenuti per il percorso 'Riccardo Fontana'

Incontreranno oggi l’arcivescovo della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, mons. Riccardo Fontana i rappresentanti del Comitato cattolico per la collaborazione culturale del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani giunti a Rondine all’inizio di luglio, che per tutta l’estate seguiranno il corso di lingua italiana insieme alla nuova generazione di giovani dello Studentato Internazionale.

Aumentato le persone che si rivolgono ai centri di ascolto delle Caritas toscane. E sono sempre più gli italiani che chiedono aiuto. Sono questi i dati principali che emergono dalla decima edizione del Dossier Caritas sulle povertà in Toscana, presentato oggi nel corso di un incontro che si è tenuto nella sede della Giunta regionale, a Firenze, alla presenza del vescovo delegato mons. Riccardo Fontana e dell'assessore regionale Salvatore Allocca.

Il ruolo specifico del sacerdote «è di essere esperto di Dio e della preghiera, uomo dell’ascolto del prossimo e della carità verso chi soffre» e da cui la gente si aspetta che sia «un Maestro della fede e "illuminatore" delle coscienze». Questo uno dei passaggi della nuova Lettera pastorale dell’arcivescovo Riccardo Fontana, la nuova alla diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro. Il testo è stato presentato, in questi giorni, in occasione del Convegno pastorale della Chiesa aretina, a La Verna.

Presso gli sportelli della Caritas diocesana di via Fonte Veneziana ad Arezzo è attivo un nuovo servizio di microcredito resosi possibile grazie alla collaborazione con Banca Etruria. L'iniziativa permetterà di ottenere un prestito a tasso agevolato per un massimo di 3mila euro a quelle famiglie che si trovano in difficoltà momentanea e che si impegnano a restituirlo in un arco di 36 mesi.