Vita Chiesa

Ultimi contenuti per il percorso 'Vita Chiesa'

Il sacerdote che fu segretario dell'arcivescovo Florit è morto sabato scorso dopo aver contratto il Covid. I funerali, celebrati dal cardinale Betori, si sono svolti stamani nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze: "mi accolse nuovo vescovo e mi accompagnò nell’entrare nella tradizione della Chiesa fiorentina, di cui fu attento custode"

Questa domenica è l'occasione per interrogarci sulla comunione che ci lega ai presbiteri, sul dono della loro vocazione per la nostra vita, sul loro farsi “pane spezzato” per il Vangelo e il nostro sentirci corresponsabili in questo cammino comune. L’Offerta ci dà questa possibilità. È uno strumento semplice e trasparente di remunerazione del clero, ispirato alla “Chiesa-comunione” del Concilio Vaticano II, e modellato sulle comunità cristiane delle origini

Non stare parcheggiati ai lati della vita: nella Messa per il passaggio della Croce della Gmg, il Papa parla ai giovani di "grandi sogni" che rendono liberi, da cercare oltre il pensiero dominante che riduce la felicità al divertimento, l’esistenza ad una febbre di consumi, l’amore ad emozioni. Poi l'annuncio: la celebrazione diocesana della GMG dal prossimo anno passa dalla Domenica delle Palme alla Domenica di Cristo Re. All’Angelus Francesco cita poi la pagina del Vangelo sul giudizio finale che, dice, "sarà sull’amore, non sul sentimento": saremo "giudicati sulle opere, sulla compassione che si fa vicinanza e aiuto premuroso"

“Porto con me tanti bei ricordi, ringrazio di cuore tutti i marinesi per questi anni di cammino condiviso accompagnati dalla fede, dalla speranza dalle amicizie e ringrazio tutti per la benevola attenzione verso di me”. Così il carmelitano padre Jose Thomas, per 9 anni e 4 mesi parroco della comunità di Marina di Grosseto, si congeda dalla Parrocchia e dalla Diocesi.

“In questo tempo in cui il Coronavirus porta il mondo a sperimentare l’isolamento, paragonabile alla realtà di un monastero, c’è grande bisogno di puntare alla comunione che noi claustrali viviamo sull'esempio di Santa Rita, come dimensione essenziale di un'umanità sempre unita, fatta da fratelli e sorelle, figli e figlie di Dio”.