Benedetto XVI

Ultimi contenuti per il percorso 'Benedetto XVI'

Uno «speciale invito alla preghiera, in questo periodo particolare per la vita della Chiesa». A rivolgerlo ai monasteri di vita contemplativa è oggi il cardinale segretario di Stato, Tarcisio Bertone, in una lettera inviata in sette lingue (italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo, portoghese, polacco), «mentre tutta la Chiesa segue con trepidazione gli ultimi giorni del luminoso pontificato» di Benedetto XVI e «attende la venuta del Successore» che i cardinali riuniti in Conclave, «guidati dall'azione dello Spirito Santo, sceglieranno, dopo aver scrutato insieme i segni dei tempi della Chiesa e del mondo».

Benedetto XVI, avvolto da una folla immensa, ripercorre il Vangelo della Trasfigurazione. Un invito a tutti a pregare sul monte Tabor: «L'esistenza cristiana consiste in un continuo salire il monte dell'incontro con Dio, per poi ridiscendere portando l'amore e la forza che ne derivano, in modo da servire i nostri fratelli e sorelle con lo stesso amore di Dio». E al termine dell'Angelus ha lanciato un nuovo tweet. VIDEO

Dopo la nomina della Commissione, costituita lo scorso 12 febbraio dall'arcivescovo dell'Aquila, Giuseppe Molinari, ed a seguito del nulla osta concesso dalla Congregazione per le cause dei santi, ha avuto inizio la prevista recognitio di San Pietro Celestino, le cui spoglie sono custodite presso la basilica di Santa Maria di Collemaggio.

Stamani, altermine degli esercizi spirituali della Curia, Benedetto XVI ha detto alcune parole di ringraziamento, parlando ancora della «sporcizia del male». Alle 11,30 l'udienza privata a Giorgio Napolitano, un incontro di commiato, commosso, «particolarmente intenso e cordiale». VIDEO

Lunedì 11 febbraio la Madre superiora ascolta per caso alla radio la notizia della rinuncia del Papa. «Non sarà uno scherzo di Carnevale?», si chiede. E in un monastero di clausura della Toscana, dopo il primo momento di sconcerto, si apre il dibattito.

Un'udienza «ordinaria», che seguirà «lo schema dell'udienza generale», anche se sarà l'ultima udienza di papa Benedetto XVI. A confermarlo ai giornalisti è stato padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, che nel briefing di oggi si è soffermato sugli ultimi impegni pubblici del Papa prima della fine del suo pontificato.

Che ci sia o no un apposito «Motu proprio» del Papa, «la data di inizio del Conclave viene stabilita dalla Congregazione dei cardinali in sede vacante». Questo significa che «non esiste la possibilità di dire in anticipo la data prima della decisione della Commissione dei cardinali». Nel briefing di oggi padre Federico Lombardi, direttore della Sala stampa della Santa Sede, ha smentito le indiscrezioni di stampa circolate sulla data d'inizio del Conclave.