Benedetto XVI

Ultimi contenuti per il percorso 'Benedetto XVI'

“Joseph Ratzinger continua a essere un maestro e un interlocutore amico per tutti coloro che esercitano il dono della ragione per rispondere alla vocazione umana della ricerca della verità”. Sono ancora una volta parole di stima e affetto quelle che il Pontefice ha rivolto al Papa Emerito. L’occasione è stata l’assegnazione dei premi conferiti dalla Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger – Benedetto XVI, nella Sala Clementina. Il Pontefice ha invitato tutti a proseguire nella “missione di servire la verità”, nella consapevolezza che “la verità di Cristo non è per solisti, ma è sinfonica: richiede collaborazione docile, condivisione armoniosa”. 

«Quando i cardinali si sono disposti in fila davanti al papa dimissionario, Benedetto XVI ha detto a Jorge: ‘Mi devi obbedienza. Se verrai eletto, dovrai accettare’». Lo ha raccontato Maria Elena Bergoglio, sorella di Papa Francesco, nell’intervista pubblicata nel libro dal titolo «L’altro Francesco – Tutto quello che non vi hanno mai detto sul Papa» di Deborah Castellano Lubov. 

«Benedetto XVI è sereno, di buon umore, lucidissimo. Certo le forze fisiche diminuiscono. Le giornate sono ben scandite, come da sempre: preghiera, meditazione, lettura, studio, corrispondenza; ci sono anche visite, la musica ha certamente il suo posto insieme alla passeggiata quotidiana». Alla vigilia del 90° compleanno del Papa emerito abbiamo incontrato monsignor Georg Gänswein, prefetto della Casa Pontificia e segretario particolare di Benedetto XVI. Ecco cosa ci racconta.

Una delegazione vaticana è stata ricevuta oggi da Sua Santità papa Tawadros II, patriarca della Chiesa copta ortodossa, che domenica scorsa è sfuggito all’attentato nella cattedrale di san Marco ad Alessandria (sede del Patriarcato copto ortodosso), mentre celebrava la Divina Liturgia della Domenica delle Palme.