Cardinali

Ultimi contenuti per il percorso 'Cardinali'

Il card. Walter Kasper, già presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell'unità dei cristiani, in una dichiarazione pubblicata il 10 febbraio dal portale tedesco katholisch.de e tradotta in italiano da www.ilregno.it. prende posizione sul «Manifesto di fede» pubblicato nei giorni scorsi dal card. Gerhard Müller, già Prefetto per la Dottrina della fede.

«C'è stato un processo, un processo che è stato anche una battaglia tra avvocati ma al cuore di questo processo c'erano degli uomini, uomini che hanno sofferto e soffrono terribilmente». Comincia con queste parole, il racconto che monsignor Emmanuel Gobilliard, vescovo ausiliare di Lione, ha fatto questa mattina al Sir del processo che, dal 7 al 9 gennaio, ha visto il cardinale Barbarin al fianco di altri 5 responsabili della diocesi rispondere in Tribunale per omessa denuncia alla magistratura di violenze sessuali, commesse dal sacerdote Bernard Preynat, su giovani scout, fra il 1986 e il 1991.

Si è aperto ieri mattina a Lione il processo contro l'arcivescovo della città, il card. Philippe Barbarin, accusato di aver coperto, lasciandolo al suo posto per parecchio tempo, padre Bernard Preynat, reo confesso di abusi sessuali su oltre 70 minori durante il periodo in cui era responsabile del gruppo scout, tra il 1970 e il 1980. 

«La Santa Sede ha il massimo rispetto per le autorità giudiziarie australiane». Lo ha detto il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke, rispondendo alle domande dei giornalisti riguardanti le inchieste in corso in Australia sul card. George Pell, prefetto della Segreteria per l'Economia, accusato di aver compiuto abusi su minori quando era vescovo di Melbourne.

Doppia festa per il cardinale Ernest Simoni, il testimone della persecuzione dei cristiani durante il regime comunista albanese, che da alcuni anni vive a Firenze. Per i suoi novant'anni, la mattina la Chiesa fiorentina lo ha festeggiato durante la Messa in cattedrale nella festa di Tutti i Santi. Nel pomeriggio la consegna del «Sigillo della Pace» in Palazzo Vecchio. Per l'occasione, a Firenze anche il presidente della Repubblica d’Albania Ilir Meta.

Il Papa ha nominato segretario aggiunto del Consiglio di Cardinali per aiutare il Santo Padre nel governo della Chiesa universale e per studiare un progetto di revisione della Costituzione apostolica «Pastor Bonus» sulla Curia Romana e membro del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi mons. Marco Mellino, finora vicario generale della diocesi di Alba, elevandolo in pari tempo alla dignità episcopale e assegnandogli la sede titolare di Cresima.