Cardinali

Ultimi contenuti per il percorso 'Cardinali'

Che ci sia o no un apposito «Motu proprio» del Papa, «la data di inizio del Conclave viene stabilita dalla Congregazione dei cardinali in sede vacante». Questo significa che «non esiste la possibilità di dire in anticipo la data prima della decisione della Commissione dei cardinali». Nel briefing di oggi padre Federico Lombardi, direttore della Sala stampa della Santa Sede, ha smentito le indiscrezioni di stampa circolate sulla data d'inizio del Conclave.

«Tensioni», «lotte», «contrapposizioni»: un modo «abituale», per i media, di descrivere e raccontare la Chiesa, ma che «nella maggior parte dei casi va molto al di là» della situazione reale, «a volte con scadimenti di tono, anche nel modo di parlare». Nel briefing di oggi, padre Federico Lombari, direttore della Sala stampa della Santa Sede, ha esortato i giornalisti a tener presente le parole sul «Concilio dei padri» e sul «Concilio dei media» usate dal Papa nel suo ultimo saluto, di ieri, al clero romano.

«La solennità odierna di Cristo Re dell’universo, coronamento dell’anno liturgico, si arricchisce dell’accoglienza nel Collegio cardinalizio di sei nuovi membri che, secondo la tradizione, ho invitato questa mattina a concelebrare con me l’Eucaristia». Lo ha detto, stamattina, Benedetto XVI, nella messa celebrata nella basilica vaticana nella festa di Cristo Re.

Il termine «cattolica» indica «un tratto essenziale della Chiesa e della sua missione». Lo ha detto stamattina Benedetto XVI, presiedendo nella basilica vaticana il Concistoro per la creazione di 6 nuovi cardinali: mons. James Michael Harvey; Sua Beatitudine Béchara Boutros Raï; Sua Beatitudine Baselios Cleemis Thottunkal; mons. John Olorunfemi Onaiyekan; mons. Rubén Salazar Gómez; mons. Luis Antonio Tagle.

Nel trentesimo anniversario della morte (26 ottobre 1982), un volume del giornalista Antonio Lovascio – nelle librerie dal 20 settembre – ripercorre la vicenda umana e spirituale del cardinale Giovanni Benelli, arcivescovo di Firenze dal luglio 1977, uno dei protagonisti più creativi e determinati del travagliato post-Concilio (nella foto, con Chiara Lubich a Firenze).