Cei

Ultimi contenuti per il percorso 'Cei'

«Metodo di lavoro, protagonismo delle Conferenze Episcopali Regionali, stile sinodale, contenuti significativi, fiducia nella possibilità di riuscire insieme ad affrontare e superare le sfide del tempo presente». Inizia così il comunicato finale sui lavori del Consiglio permanente della Cei riunito a Roma da lunedì 14 a mercoledì 16 gennaio 2019 sotto la guida del Card. Gualtiero Bassetti. La decisione più importante è stata l'approvazione del regolamento per il Servizio nazionale di tutela dei minori e la nomina di mons. Ghizzoni a suo presidente.

«È importante che i cristiani si impegnino e siano parte attiva nella costruzione del bene comune per il Paese». Così mons. Stefano Russo, segretario generale della Cei, ha risposto alle domande dei giornalisti sul rapporto tra cattolici e politica, durante la conferenza stampa di chiusura del Consiglio episcopale permanente.

Mons. Lorenzo Ghizzoni, attuale presidente della Commissione tutela minori della Cei e referente Cei della Pontificia Commissione per la tutela dei minori, è stato nominato presidente del Servizio nazionale per la tutela dei minori e degli adulti vulnerabili nella Chiesa. Lo ha deciso il Consiglio episcopale permanente della Cei, riunitosi a Roma dal 14 al 16 gennaio.

Frutto della revisione del Concordato del 1984, l'insegnamento della religione cattolica «si è ormai consolidato come apprezzata componente del curricolo scolastico ed è scelto da una maggioranza ancora cospicua di studenti e famiglie, che vi trovano risposta soprattutto in termini di formazione personale, di proposta educativa e di approfondimento culturale». È quanto scrive la presidenza della Conferenza episcopale italiana (Cei) nel messaggio (testo integrale) rivolto a studenti e genitori che nei prossimi giorni dovranno decidere se avvalersi o meno della religione cattolica (Irc) per l'anno scolastico 2018-19.

«Ogni giorno 44,4 persone sono obbligate a lasciare le proprie case. I minori sotto i 18 anni di età costituiscono circa la metà della popolazione rifugiata - circa 30 milioni. 300mila di questi sono minori non accompagnati registrati in circa 80 Paesi. In particolare i minori non accompagnati arrivati in Italia poi diventati irreperibili sono 4.307, di ben 23 etnie diverse». Sono i dati forniti oggi da Caritas italiana, che diffonde oggi il dossier «Minori migranti, maggiori rischi»  con numeri, testimonianze e proposte, in particolare sui flussi verso l'Unione europea e la situazione dei Balcani.

Francesco compie oggi 82 anni. È il sesto compleanno che festeggia da Papa e da tutto il mondo gli giungono auguri. Pubblichiamo il testo integrale del messaggio di auguri inviato oggi dalla Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana. Mattarella: «fervidi auguri e sentite felicitazioni a nome del popolo italiano».