Eucarestia

Ultimi contenuti per il percorso 'Eucarestia'

Domenica 23 giugno Papa Francesco, prima della recita dell’«Angelus», ha commentato il Vangelo del giorno (Lc 9,11-17) che presenta il miracolo della moltiplicazione dei pani. Questo miracolo - ha osservato - è molto importante, tant’è vero che viene raccontato da tutti gli Evangelisti, e manifesta la potenza del Messia e, nello stesso tempo, la sua compassione: Gesù ha compassione della gente.

«L'Eucaristia è una scuola di benedizione». Lo ha spiegato il Papa, nell'omelia della Messa celebrata ieri a Casal Bertone, sul sagrato della parrocchia di Santa Maria Consolatrice, da cui è poi partita la processione del Corpus Domini, guidata dal cardinale vicario Angelo De Donatis e conclusasi con la benedizione del Santo Padre, nel campo sportivo «Roma 6», adiacente a Casa Serena, struttura di accoglienza per senza fissa dimora dei Missionari della Carità.

Comunque prosegua la battaglia per la libertà e la democrazia del popolo del Nicaragua, quella di ieri, scattata a Masaya, resterà una delle immagini simbolo di quanto sta accadendo in questi mesi: il card. Leopoldo Brenes, arcivescovo di Managua, il suo ausiliare, mons. José Silvio Báez, e il nunzio apostolico, mons. Waldemar Stanisław Sommertag, accompagnati da alcuni sacerdoti dell'arcidiocesi di Managua, si fanno largo tra la folla portando in processione il Santissimo. 

Come fece 50 anni fa Paolo VI, Papa Francesco ha celebrato ieri ad Ostia la Messa per la Solennità del Corpus Domini. Al termine, la Processione eucaristica fino alla parrocchia di Nostra Signora di Bonaria e la Benedizione Solenne. Nell'omelia il Papa ha chiesto di sciogliere i nodi della paura e aprire vie di legalità.

Nel regime di cristianità la processione del Corpus Domini era l'occasione di una manifestazione pubblica della fede cattolica, sulla piazza, ma oggi nella città ormai secolarizzata ciò non è sempre possibile né è sempre compreso dagli stessi cattolici. Eppure non dovremmo dimenticare il messaggio di questa festa nella sua interezza e anche nella sua portata scandalosa.