Firenze 2015

Ultimi contenuti per il percorso 'Firenze 2015'

Gran parte della prolusione del cardinale Angelo Bagnasco in apertura del Consiglio permanente della Cei (Genova 14-16 marzo) è stata dedicata al «progressivo sgretolamento del tessuto sociale», toccando tanti temi dal disegno di legge sulle «unioni civili» all'allarme per la denatalità, dalla maternità surrogata al vuoto esistenziale di tanti giovani, come ha mostrato il recente atroce delitto di Roma.

È andato dritto al sodo il cardinale Angelo Bagnasco, nella prolusione (testo integrale), che ha aperto il Consiglio episcopale permanente, chiarendo, ancora una volta, che «insinuare contrapposizioni e divisioni» tra i vescovi «significa non amare né la Chiesa né la famiglia». Già, perché la Chiesa italiana è impegnata a vivere «il frutto più prezioso» del Convegno ecclesiale di Firenze: la «sinodalità». 

Papa Francesco ha ricevuto oggi in udienza nel Palazzo Apostolico l’Arcivescovo di Firenze, card. Giuseppe Betori. Il cardinale ha consegnato al Papa il volume fotografico «Firenze sulle orme di Francesco» e l’offerta per la carità del Papa raccolta in occasione della Messa celebrata il 10 novembre scorso allo Stadio Artemio Franchi in occasione del 5° Convegno Ecclesiale Nazionale.

A giugno la Chiesa fiorentina andrà a Roma per il pellegrinaggio giubilare diocesano, ma anche per ricambiare la visita che Papa Francesco ha fatto alla città in occasione del Convegno ecclesiale nazionale, lo scorso 10 novembre. Lo ha annunciato il cardinale Giuseppe Betori incontrando, questa mattina, i giornalisti per il consueto scambio di auguri natalizi.