Firenze 2015

Ultimi contenuti per il percorso 'Firenze 2015'

Uscire, annunciare, abitare, educare, trasfigurare: sono le cinque vie per la costruzione di una umanità nuova, proposte nella «Traccia» che il Comitato preparatorio ha proposto per accompagnare il cammino verso il Convegno Ecclesiale Nazionale che si svolgerà a Firenze dal 9 al 13 novembre prossimi, sul tema «In Gesù Cristo il nuovo umanesimo». Non parole astratte, ma verbi che suggeriscono altrettante azioni concrete: perché il Convegno di Firenze non dovrà essere solo un confronto di idee ma dovrà avviare processi capaci di illuminare la vita dell’uomo con la luce di Cristo.

Dal 9 al 13 novembre prossimi Firenze sarà al centro di un evento di grande importanza per la Chiesa cattolica italiana. Dopo Roma, Loreto, Palermo e Verona sarà qui, infatti, che verrà ospitato il Convegno che, circa ogni dieci anni, riunisce i rappresentanti delle Diocesi italiane per fare il punto sul ruolo della Chiesa nella nostra società.

Una serie di incontri sul tema del prossimo Convegno ecclesiale nazionale della Chiesa «In Gesù Cristo il nuovo umanesimo», in particolare sulle sue prospettive teologico-pastorali. È quanto si svolgerà nell'ambito della Settimana di aggiornamento per il clero dell'arcidiocesi di Firenze, in programma da lunedì 12 a venerdì 16 gennaio presso il Convitto della Calza.

L'arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia, è il presidente del Comitato preparatorio del Convegno ecclesiale: «I tre laboratori che attiveremo - a Milano sul tema del lavoro e del sociale, a Napoli su quello della cultura e dei media, a Perugia su quello dell'ecumenismo e dialogo interreligioso - saranno aperti alla viva partecipazione di tutte le componenti cattoliche, religiose e laiche del nostro Paese».

«Come dietro le impalcature che avvolgono il Battistero c'è uno splendore che i restauri stanno mettendo sempre più in mostra, così anche nella nostra società, accanto a tanti segni di crisi e sofferenza, mi piace segnalare quelli di speranza». Lo ha detto il card. Giuseppe Betori incontrando stamani a Firenze, in Arcivescovado, i giornalisti per i tradizionali auguri di Natale.