Liturgia

Ultimi contenuti per il percorso 'Liturgia'

Due domande sui gesti che accompagnano le nostre preghiere. Risponde padre Lamberto Crociani, docente di Liturgia alla Facoltà teologica dlel'Italia Centrale.

«Sappiamo che non basta cambiare i libri liturgici per migliorare la qualità della liturgia. Solo questo sarebbe un inganno». Lo ha detto il Papa, che dopo l'Incontro con i partecipanti all'Assembla dell'Ifad, nella sede della Fao, rientrato in Vaticano, ha ricevuto in udienza nell'Auletta Paolo VI i partecipanti all'Assemblea plenaria della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.

Fantasia creativa, realismo, umiltà. Queste le parole d'ordine di un buon adeguamento liturgico delle cattedrali. A proporle è mons. Roberto Filippini, vescovo di Pescia (Pistoia), portando alla giornata di studio in corso a Roma per iniziativa della Cei, l'esperienza del restauro della cattedrale di Santa Maria Assunta e dell'adeguamento liturgico del suo presbiterio. 

«L'adeguamento liturgico di una cattedrale deve essere il frutto di un lavoro sinodale, di un lavoro di Chiesa». Non ha dubbi mons. Stefano Russo, vescovo di Fabriano-Matelica, segretario generale della Conferenza episcopale italiana e presidente del Comitato per la valutazione dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell'edilizia di culto. Contributo fino al 75% della spesa.

La Cappella musicale pontificia viene inserita nell’Ufficio delle celebrazioni liturgiche del Sommo Pontefice, «quale specifico luogo di servizio alle funzioni liturgiche papali e nel contempo a custodia e promozione della prestigiosa eredità artistico-musicale prodotta nei secoli dalla Cappella stessa per le solenni liturgie dei pontefici». Lo dispone Papa Francesco con un Motu proprio, diffuso oggi dalla Sala stampa vaticana. 

«La vostra musica e il vostro canto sono un vero strumento di evangelizzazione nella misura in cui vi rendete testimoni della profondità della Parola di Dio, che tocca il cuore delle persone, e permettete una celebrazione dei sacramenti». Lo ha detto Papa Francesco durante l’udienza ai partecipanti all’incontro internazionale delle Corali, ricevuti stamani nell’Aula Paolo VI. Presenti cantori e musicisti di tutto il mondo. 

Dopo un percorso di 16 anni si è arrivati nell'Assemblea straordinaria dei vescovi italiani (Roma 12-15 novembre) all'approvazione del nuovo Messale Romano. Ma, come ha spiegato il card. Bassetti, ci vorrà un po' di tempo prima che venga pubblicato ed entri in vigore con la nuova traduzione di una frase del Padre Nostro.