Madonna

Ultimi contenuti per il percorso 'Madonna'

Grande partecipazione per la tappa a Pontassieve del “Pellegrinaggio di Maria”, iniziativa nazionale promossa dalla Famiglia Vincenziana che, in occasione del 190° anniversario delle apparizioni della Madonna della Medaglia Miracolosa a Santa Caterina di Labouré nella Rue du Bac a Parigi, sta visitando le comunità vincenziane in tutta Italia con la statua della Madonna.

“Maria è stata ed è presente nei giorni di pandemia, vicino alle persone che purtroppo hanno concluso il loro cammino terreno in una condizione di isolamento, senza il conforto della vicinanza dei loro cari”. A garantirlo è stato il Papa, nella catechesi dell’udienza di oggi, trasmessa in diretta streaming dalla Biblioteca privata del Palazzo apostolico e dedicata alla preghiera in comunione con Maria. 

Una presenza costante "che mi ha accompagnato durante tutta la malattia e ha dato un senso alla sofferenza": così il cardinale Gualtiero Bassetti racconta, in un'ampia intervista a Toscana Oggi, il suo legame con la Madonna del Conforto, l'immagine sacra venerata nel duomo di Arezzo. Il testo integrale dell'intervista sul numero di Toscana Oggi di questa settimana.

“Un appello che condivido, ci vuole uno sforzo che attivi energie di investitori in grado di comprendere il valore di un’impresa come questa: riportare a casa, a Santa Fiora, la Madonna col bambino di Luca della Robbia. Non sarebbe un’operazione di immagine, ma un segnale di attenzione, di generosità e un investimento sul futuro”.

Nel quadro delle iniziative del Giubileo Lauretano, concesso da papa Francesco in occasione del Centenario della proclamazione della Madonna di Loreto patrona dell’Aeronautica, il simulacro è portato in pellegrinaggio in varie Diocesi italiane, tra cui la diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, nei giorni 14 e 15 gennaio. Intenso il programma delle celebrazioni ad Arezzo.

La cattedrale di Grosseto per due giorni – 5 e 6 gennaio – ha fatto casa alla sacra immagine della Madonna di Loreto, dal 23 dicembre pellegrina nella base del 4° Stormo dell’Aeronautica Militare. Nel contesto di questa peregrinatio – nel centenario della intitolazione della Madonna di Loreto a patrona degli aviatori – le due giornate in cui l’immagine ha sostato solennemente in cattedrale ha richiamato tanta, tanta gente.

La Sacra Effige della Vergine di Loreto, protettrice degli aviatori e Patrona dell’Aeronautica Militare ha sostato in Firenze durante il viaggio itinerante tra le città sedi dei Reparti della Forza Armata. L’immagine della Madonna di Loreto è stata appositamente realizzata in occasione del centenario della sua proclamazione a Patrona degli aeronauti ed è stata custodita nel capoluogo toscano dall’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche (già noto ai fiorentini come Scuola di Guerra Aerea).