Missioni

Ultimi contenuti per il percorso 'Missioni'

Sono 112 i progetti finanziati a luglio dal Comitato Cei per gli interventi caritativi a favore del Terzo Mondo: più di 70 saranno in Africa, per oltre 10 milioni di euro (fondi 8×1000). I dati sono stati pubblicati oggi sul sito chiesacattolica.it e danno conto delle decisioni prese durante la riunione del Comitato tenutasi il 6 e il 7 luglio a Roma.

«A volte la storia, con le sue vicende e i suoi protagonisti, sembra andare in senso contrario al disegno del Padre celeste, che vuole per tutti i suoi figli la giustizia, la fraternità, la pace. Ma noi siamo chiamati a vivere questi periodi come stagioni di prova, di speranza e di attesa vigile del raccolto». Lo ha detto il Papa, nell'Angelus di ieri, a cui - secondo la Gendarmeria vaticana - hanno partecipato 15mila persone.

«Sempre si devono rinnovare le cose, le opere, le organizzazioni, altrimenti finiremmo tutti in un museo!». Lo ha detto, a braccio, il Papa, ricevendo oggi in udienza i direttori nazionali delle Pontificie Opere Missionarie, in occasione dell'assemblea generale annuale in corso alla Fraterna Domus di Sacrofano fino a domani.

«Collaborare nel nostro comune compito di annunciare il Vangelo e sostenere le giovani Chiese attraverso il lavoro di queste Opere Missionarie». È l'appello con cui si conclude il videomessaggio inviato oggi dal papa all'assemblea generale delle Pontificie Opere Missionarie, in corso presso la Fraterna Domus di Sacrofano (Roma) fino al 2 giugno. 

«Ogni uomo e donna è una missione, e questa è la ragione per cui si trova a vivere sulla terra. Essere attratti ed essere inviati sono i due movimenti che il nostro cuore, soprattutto quando è giovane in età, sente come forze interiori dell’amore che promettono futuro e spingono in avanti la nostra esistenza». Lo scrive Papa Francesco nel messaggio per la 92ª Giornata missionaria mondiale (testo integrale) che si celebra domenica 21 ottobre 2018.

Davanti a 150 persone, giunte nella spianata di Tor Vergata, a Roma, da tutto il mondo per il 50° del Cammino neocatecumenale, Papa Francesco ha detto grzie per il loro impegno, li ha esortati ad essere missionari senza voler fare proselitismo o voler imporre il proprio «senso di marcia» (testo integrale).