Natale

Ultimi contenuti per il percorso 'Natale'

È la prima volta che succede da 457 anni. Don Cristiano Bettega (Cei): «È come due voci che possono intonare un canto insieme». E dalla Francia, padre Vincent Feroldi parla di «un segno di Dio, in questi tempi difficili in cui la pace annunciata dagli angeli, la notte di Natale, è minacciata dalla follia degli uomini».

«Guardo alla bellezza del Natale e vorrei augurarlo a tutti buono, carico di gioia… Ma ho anch’io paura del buio, che, in questi giorni, sembra farsi più scuro: terrorismo, violenza, guerra e, sotto sotto, ingiustizie, sangue, divisioni, mercato delle armi…». Inizia così il messaggio d'auguri natalizi del vescovo di Grosseto, Rodolfo Cetoloni, intitolato «Un Natale pensoso, ma nella luce». Lo pubblichiamo integralmente.

Dove andare a Natale in Toscana e durante le festività? Un percorso originale è quello offerto da Terre di Presepi alla riscoperta di luoghi e borghi caratteristici che hanno un comune denominatore, di avere un presepe artistico.  A Lecore è fatto con 2 quintali e mezzo di pane, a San Miniato prende l'intera facciata della storica piazza del seminario, un itinerario per tutta la Toscana.

Un albero di Natale speciale quello allestito in piazza dell'Anfiteatro. Già oltre 400 sfere trasparenti contenenti scritti, disegni, foto sono state collocate sui rami più alti. Il 9 gennaio i messaggi contenuti verranno presi in custodia da un gruppo di pellegrini che raggiungerà Roma per il Giubileo sulla Francigena e li consegnerà a papa Francesco. Tutti possono ancora scrivere il proprio messaggio ed appenderlo all'albero.