Natale

Ultimi contenuti per il percorso 'Natale'

"Liberato dagli orpelli di una falsa festa, il Natale torni a insegnarci che quel Dio che chiede di essere accolto, protetto e destinatario di cura nel suo Figlio chiede oggi la stessa accoglienza, protezione e cura in tutti i suoi figli". Sono le parole del cardinale Giuseppe Betori nell'omelia per la Messa nel giorno di Natale, celebrata questa mattina nella cattedrale di Firenze.

 "La notte si può infrangere, bastano piccole lucerne in mano ai poveri della Terra, che chiedono di recuperare almeno la poesia del dubbio, attraverso la consapevolezza che ci può essere un’alternativa alla terribile litania del panico, che ha segnato questi mesi". Sono le parole dell'arcivescovo Riccardo Fontana nella Messa nella notte di Natale nella cattedrale di Arezzo

L'arcivescovo di Siena - Colle val d'Elsa - Montalcino Paolo Lojudice ha scritto un messaggio ai lettori di Toscana Oggi: "Un Natale più vero, che ci permetterà di scoprirci più vicini anche se distanziati, più aperti anche se col volto in maschera, più disposti a collaborare se scopriamo quanto è importante fare le cose insieme e che, se fatte insieme, producono frutti molto più abbondanti"

“Mai come oggi, seppur tra mille difficoltà e sofferenze, questo è il ‘tempo di credere’. Anche quest’anno, infatti, celebriamo la Speranza che si è fatta carne in un’umile grotta di Betlemme e ha attraversato ‘i mondi’”. Lo scrive il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Conferenza episcopale italiana, nel suo editoriale per Avvenire.