Natale

Ultimi contenuti per il percorso 'Natale'

Il Natale porta una parola di speranza di cui  "abbiamo particolare bisogno in questa terra del Mugello, segnata dal terremoto. Il timore segna ancora i nostri cuori, e questo è naturale, ma non dobbiamo lasciarci vincere dalla paura". Sono le parole del cardinale Giuseppe Betori durante la Messa a Barberino, nella palestra della scuola che nei giorni scorsi aveva ospitato le persone rimaste senza casa.

Si svolgerà come tradizione il 25 dicembre, a Santa Maria in Trastevere a Roma, il pranzo di Natale con i poveri organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio. La prima volta è stato il 25 dicembre 1982 con un piccolo gruppo oggi vengono coinvolte circa 60mila persone in un centinaio di città italiane e 240mila in oltre 70 Paesi di tutti i continenti.

«L’Isis starebbe pianificando attentati con autobomba per colpire le chiese cristiane durante le messe di Natale«: a denunciarlo, in una intervista al Sir, è il vicario episcopale della comunità armeno-cattolica dell’Alta Mesopotamia e della Siria del Nord, padre Antonio Ayvazian.

Il giorno di Natale si avvicina ed Anghiari si appresta a viverne la magia con i numerosi eventi in programma dal 24 al 26 dicembre. Lo scorso fine settimana è andato in archivio con le iniziative che si sono tenute nel centro storico (il concerto di venerdì alla Chiesa della Propositura, il doppio appuntamento con il video mapping dedicato a Leonardo Da Vinci ed il concerto "Papillon Vintage Band canta Ridolini") e nella frazione di Ponte alla Piera (la meravigliosa Mostra dei Presepi in una atmosfera ricca di fascino nei pressi dell’antico ponte e l’arrivo di Babbo Natale) che hanno visto la partecipazione di tante persone.

Una preghiera per la giustizia, per la presenza cristiana in Medio Oriente, per la pace e la riconciliazione in tutte le nazioni del mondo: a elevarla sono i patriarchi e i capi delle Chiese di Gerusalemme nel loro messaggio natalizio.

Conad Grosseto rinnova la solidarietà verso la Caritas Diocesana donando tutto l’occorrente per il pranzo di Natale e di Capodanno. Lunedì 23 dicembre i volontari di Caritas hanno ritirato una lunga lista di generi alimentari al supermercato Conad di Aurelia Antica: dagli ingredienti per realizzare gli antipasti, ai primi, dai secondi alla frutta, fino ai dolci natalizi. I piatti saranno cucinati dalle cuoche volontarie.