Papa Francesco

Ultimi contenuti per il percorso 'Papa Francesco'

Ci sono anche il cambiamento climatico e l'accoglienza dei migranti, tra i temi dell'udienza concessa oggi dal Papa ad Andrej Kiska, presidente della Repubblica slovacca, il quale si è poi incontrato con il card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, accompagnato da mons. Paul Richard Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati.

Ricevendo oggi in udienza promotori, organizzatori e artisti del Concerto di Natale, che avrà luogo domani, sabato 15 dicembre, in Vaticano, Papa Francesco ha sottolineato come il Natale ci inviti a riflettere sulla «situazione di tanti uomini, donne e bambini del nostro tempo - migranti, profughi e rifugiati - in marcia per fuggire dalle guerre, dalle miserie causate da ingiustizie sociali e dai cambiamenti climatici».

Il diritto all'acqua è un diritto «primordiale», eppure «non tutti hanno accesso ad essa»: per questo è necessario che «si distribuisca meglio» e la sua gestione avvenga «in forma sostenibile e razionale». Lo scrive il Papa, nel messaggio - in spagnolo - inviato ai partecipanti alla Giornata di studio sull'Acqua, promossa dalla Fao a Madrid sul tema: «Acqua, agricoltura e alimentazione: costruiamo il domani».

«Telepace è nata piccola e circoscritta a poche province italiane, con un obiettivo ben preciso: essere voce di chi non ha voce. Vi incoraggio a continuare a perseguirlo». È l'invito del Papa ai collaboratori e agli amici di Telepace, ricevuti oggi in udienza nella Sala Clementina in occasione del 40° anniversario della nascita dell'emittente. 

Ricevendo un gruppo di nuovi ambasciatori accreditati presso la Santa Sede, Papa Francesco ha invitato a trarre lezione dalle due grandi guerre del secolo passato. Ha anche ammonito che «nessuna efficace soluzione umanitaria può ignorare la nostra responsabilità morale” verso i migranti».