Papa Francesco

Ultimi contenuti per il percorso 'Papa Francesco'

“Purtroppo il Medio Oriente è ancora ferito da tanta violenza, instabilità e insicurezza, e tanti nostri fratelli e sorelle nella fede hanno dovuto lasciare le loro terre. Molti lottano per rimanervi e io rinnovo con Vostra Santità l’appello affinché godano dei loro diritti, in particolare della libertà religiosa e della piena cittadinanza”. Lo ha detto, questa mattina, Papa Francesco, ricevendo in udienza, nel Palazzo Apostolico Vaticano, Mar Awa III, Catholicos e Patriarca della Chiesa Assira d’Oriente.

“Il desiderio della formazione liturgica”. Questo il titolo dell’incontro con il quale dalla serata di oggi, venerdì 18 novembre, prenderà il via percorso formativo per operatori pastorali promosso dall’Ufficio liturgico diocesano di Massa Carrara-Pontremoli. In programma una serie di incontri che si svolgeranno in modalità mista, sia in presenza che on line.

Il viaggio apostolico di Papa Francesco in Bahrein “si connette direttamente a quelli recenti in Marocco, negli Emirati Arabi Uniti, in Iraq e in Kazakistan, ma anche, a suo modo, a quelli precedenti in Turchia, Azerbaigian e Bangladesh. Il filo rosso è il dialogo con il vasto mondo musulmano”. A ripercorre l’ultimo viaggio del Papa (3-6 novembre) è padre Antonio Spadaro, direttore de “La Civiltà Cattolica”, nel quaderno n. 4.138 in uscita sabato ma come di consueto anticipato al Sir.