Papa Francesco

Ultimi contenuti per il percorso 'Papa Francesco'

Un lungo grande appello al cuore di ciascuno degli oltre 2 milioni di giovani presenti alla Veglia sulla riva del mare a Copacabana: lo ha rivolto questa sera Papa Francesco, nella sua riflessione, con diversi passaggi “fuori testo”. Un discorso (testo integrale) che ha rivolto pressanti domande esistenziali ai giovani, a partire da quanto si lascino interrogare da Gesù, dal suo invito a “farsi discepoli”, ad annunciare il Vangelo ai “vicini e ai lontani”, a quanto si “allenino” a questa missione. VIDEO

“I mezzi di comunicazione oggi sono così importanti. Io direi che una radio cattolica oggi è il pulpito più vicino che abbiamo. È da dove possiamo annunciare i valori umani, i valori religiosi, e soprattutto annunciare Gesù Cristo, il Signore, dare al Signore quella grazia di fargli posto tra le nostre cose”. Lo ha detto ieri Papa Francesco, in occasione della visita agli studi di “Radio Cattedrale” di Rio de Janeiro, rilasciando una breve intervista all’emittente brasiliana.

Il testo italiano delle parole pronunciate da papa Francesco all'Angelus di venerdì 26 luglio dal Palazzo di São Joaquim, sede dell’Arcivescovado di Rio de Janeiro.

Giovedì 25 luglio, di ritorno da Varginha, Francesco ha incontrato, nella Cattedrale di São Sebastião di Rio de Janeiro, migliaia di giovani provenienti dall’Argentina per partecipare alla GMG. Oltre trentamila altri giovani connazionali non hanno trovato posto in Cattedrale ed hanno seguito l’evento dal piazzale antistante. Nel corso dell’incontro, dopo il saluto del Presidente della Conferenza Episcopale Argentina, mons. José María Arancedo, Arcivescovo di Santa Fe de la Vera Cruz, il Papa ha rivolto ai giovani argentini queste parole che riportiamo nella traduzione italiana.

Il lungomare di Copacabana ha visto snodarsi la Via Crucis, una delle celebrazioni più intense e commoventi della Giornata Mondiale. La strada percorsa da Gesù a Gerusalemme è stata ricreata a Copacabana:13 stazioni si trovano lungo un percorso di 900 metri mentre l'ultima stazione è stata rappresentata sul palco centrale dove si trova il Papa. Nella Croce, ha detto il Papa, si trova la risposta alle domande, alle inquietudini esistenziali, alla ricerca del senso della vita. Lo scoprì l'apostolo Pietro, che secondo la tradizione incontrò Cristo sulla via Appia quando lasciava Roma per paura della persecuzione, nella località celebre denominata Quo Vadis.