Papa Francesco

Ultimi contenuti per il percorso 'Papa Francesco'

Papa Francesco ha incontrato ieri in udienza privata le 86 delegate, provenienti da 48 Paesi, della rete delle religiose contro la tratta «Talitha kum». Sono in questi giorni a Roma per l'assemblea generale in occasione dei dieci anni dalla nascita di questo grande network presente in 92 Paesi, con 44 reti nazionali nei cinque continenti. Dieci suore sono state premiate per il loro impegno: da Nigeria, Italia, Thailandia, Perù, Canada, Stati Uniti, Australia, Filippine, India. 

Papa Francesco questa mattina ha visitato a sorpresa la «Cittadella Cielo» di Frosinone, struttura di accoglienza collegata alla comunità «Nuovi Orizzonti» fondata da Chiara Amirante nel 1993. Ad accompagnare il Santo Padre anche il cantante Andrea Bocelli. In questi giorni la «Cittadella Cielo» ospita i lavori del Consiglio centrale di «Nuovi Orizzonti».

«Per rinnovare la vostra sintonia con il magistero della Chiesa, vi esorto ad essere voce della coscienza di un giornalismo capace di distinguere il bene dal male, le scelte umane da quelle disumane». È l'invito rivolto dal Papa ai membri dell'Ucsi (Unione cattolica stampa italiana), ricevuti oggi in udienza in occasione del 60° anniversario della nascita dell'associazione.

«La Chiesa esiste per annunciare agli uomini, anche i più lontani o dimenticati, che Dio ci ama per primo». Questo il messaggio lanciato dal Papa ieri pomeriggio celebrando la Messa in piazza Pia, ad Albano. Nell'omelia, con tante aggiunte a braccio, si è soffermato sulla missione della Chiesa e dei cristiani nel mondo, intessendosi sulla vicenda di Zaccheo narrata dal Vangelo. Prima della Messa momento di preghiera con i sacerdoti.

«Vi incoraggio ad accompagnare le persone a “are amicizia” con Dio. Il nostro mondo ha sete di Dio e voi carmelitani, maestri di preghiera, potete aiutare tanti a uscire dal rumore, dalla fretta e dall’aridità spirituale». È il compito affidato da Papa Francesco ai partecipanti al Capitolo generale dell’Ordine dei Frati della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo (Carmelitani), che ha ricevuto in udienza questa mattina, nella Sala del Concistoro del Palazzo apostolico vaticano.