Seminari

Ultimi contenuti per il percorso 'Seminari'

“La missione evangelizzatrice non può prescindere dalla fraternità. Essa rappresenta la condicio sine qua non per vivere la missione”. È questo il centro intorno al quale ha ruotato la lectio magistralis che il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia–Città della Pieve e presidente della Cei, ha tenuto questo pomeriggio al 64° Convegno missionario nazionale dei seminaristi. 

Domenica 10 gennaio alle 17 in cattedrale ricevono l’ordinazione diaconale Darvin Kadthus, alunno del seminario maggiore di Firenze, e Noel Liriano Beato, della sezione missionaria Redemptoris Mater. La celebrazione sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina youtube di Toscana Oggi e sarà visibile dai siti del settimanale, della diocesi e di Radio Toscana.

Sabato 24 ottobre nel duomo di Prato è in programma l’ordinazione diaconale di quattro seminaristi: Massimiliano Ricci, Fulvio Panzi, Carlos Orea Fuentes e Giacomo Aiazzi. Si tratta dell’ultimo «passaggio» prima di diventare sacerdoti. Il rito avrebbe dovuto tenersi lo scorso 4 aprile, ma in quel periodo l’Italia era ancora «chiusa» e le messe con il popolo non potevano essere celebrate.

Due seminaristi di Firenze sono risultati prositivi al tampone per il Covid-19: lo annuncia un comunicato della diocesi. Uno si trova al Seminario Maggiore del Cestello, uno nella sezione distaccata di Scandicci, dove si trovano i seminaristi del Cammino Neocatecumenale. Entrambi stanno bene e sono in isolamento. Quarantena volontaria per gli altri seminaristi di entrambe le strutture.

«Voi siete chiamati ad essere evangelizzatori nella vostra Regione, segnata anch'essa dalla scristianizzazione. Quanti sono più esposti al vento freddo dell'incertezza o dell'indifferenza religiosa, hanno bisogno di trovare nella persona del sacerdote quella fede robusta che è come una fiaccola nella notte e come una roccia alla quale attaccarsi». Lo ha detto Papa Francesco nel suo discorso rivolto alla comunità del Pontificio Seminario Regionale Flaminio Benedetto XV di Bologna, ricevuta stamani in udienza, in occasione del centenario di fondazione.

«Non vedo problemi sulla possibilità che le donne esercitino il mio stresso ministero». Lo ha detto uno dei due diaconi presenti al Sinodo per l’Amazzonia, Francisco Andrade de Lima, segretario esecutivo regionale Nord della Conferenza episcopale brasiliana, intervenuto al briefing di oggi in sala stampa vaticana.