Sinodo

Ultimi contenuti per il percorso 'Sinodo'

“L’intenzione del cammino è ritrovare l’entusiasmo delle persone e camminare con loro. È un tempo impegnativo. Stanno cambiando le domande, le situazioni. A maggior ragione, l’esercizio che faremo di sintesi sarà determinante”. Così mons. Valentino Bulgarelli, sottosegretario e segretario del Gruppo di Coordinamento nazionale del Cammino sinodale della Cei, durante l’incontro nazionale dei referenti diocesani del Cammino sinodale delle Chiese che sono in Italia. 

Si aperto poco fa con la messa nella basilica di San Salvatore in Lauro a Roma, presieduta dal presidente della Cei il card. Gualtiero Bassetti, il Sinodo delle Misericordie d’Italia, a cui parteciperanno 100mila volontari e 770mila soci. Di fronte "al dramma di una guerra ingiusta e crudele - ha sottolineato Bassetti - le Misericordie si sentano spinte a fare ancora di più per queste vittime innocenti dell’Ucraina"

«L'invito a coinvolgersi nel Cammino sinodale è rivolto a tutti. Non si tratta di un'attività rivolta a pochi specialisti della vita pastorale, ma di un'attitudine richiesta a tutti i fedeli di porsi all'ascolto reciproco, nella Chiesa e al di fuori di essa, per cogliere, alla luce della voce dello Spirito, le strade che Dio indica per un autentico annuncio del Vangelo oggi». Lo scrive il Cardinale Giuseppe Betori in una lettera «Ai pastori e fedeli delle comunità ecclesiali fiorentine». Il 29 gennaio un incontro online aperto a tutti.