incidenti stradali

Ultimi contenuti per il percorso 'incidenti stradali'

Rispondono ai nomi di Antonio Panico, 56 anni, Roberto Seripa 71 anni e Milo Naldini 73 anni,  i tre ciclisti amatoriali che hanno perso la vita questa mattina sulla vecchia Aurelia tra Braccagni e il Madonnino nel comune di Grosseto dopo essere stati investiti da una macchina guidata dall’ottantaduenne Mario Fiorilli, di Montepescali (Grosseto): quest’ultimo, secondo quanto appreso, sarebbe stato colto da un malore che ne ha poi provocato la morte mentre era al volante.

“Occorre integrare due obiettivi tangibili: da una parte, l’accompagnamento (morale, psicologico, spirituale) di chi resta leso in maniera più o meno grave, e che vede la sua vita segnata da un incidente; dall’altra, confermare che l’accompagnamento spirituale nei confronti di chi vive un lutto traumatico ed improvviso per la perdita di un familiare è vera urgenza spirituale”. Lo scrive in una nota l’Ufficio per la pastorale della salute della Cei, in prossimità della Giornata delle vittime della strada, che ricorre il 21 novembre.

In un solo fine settimana si è registrata una serie impressionante di incidenti stradali mortali per motivi diversi. Una vera e propria strage determinata da guida sotto l’effetto di droga e alcol, velocità e distrazione. Vittime, in gran parte, giovani e giovanissimi. Un fenomeno preoccupante, che ci deve far riflettere sul fatto che la difesa della vita si fa anche sulle strade, specialmente nel periodo estivo.