Italia
stampa

Piano Poste: Toscana Oggi, «situazione complessa» che potrà solo peggiorare

Una «situazione già complessa» che potrà solo peggiorare. Così Andrea Fagioli, direttore di «Toscana Oggi» (settimanale cattolico regionale), esprime al Sir tutta la sua preoccupazione per il piano delle Poste che prevede la consegna a giorni alterni. 

Percorsi: Fisc - Settimanale
Parole chiave: Poste (51), #nopianoposte (3)
Piano Poste: Toscana Oggi, «situazione complessa» che potrà solo peggiorare

«Per il nostro giornale (due dorsi, 16 edizioni corrispondenti ad altrettante diocesi) - spiega Fagioli - la consegna entro la domenica è fondamentale. Per riuscirci, da quando le Poste non consegnano più al sabato, è stato deciso di anticipare di un giorno la stampa. Ma non solo: per favorire i tempi di consegna alle Poste, è stato anticipato tutto il processo di assemblaggio e cellophanatura delle 16 edizioni locali con il dorso regionale. Purtroppo, nemmeno questo sforzo ha risolto i problemi». Infatti, sottolinea il direttore, «delle 15mila copie attuali, circa 10mila sono rappresentate da abbonamenti singoli, mentre il resto sono in pacchi destinati alle parrocchie o alle edicole. Tranne le copie per le edicole, tutte le altre, singole e in pacco, viaggiano per posta. Succede, però, che da molte parti, dove la consegna è già ridotta a un solo giorno la settimana, il giornale arrivi (se arriva) sette giorni dopo… Se questa è la situazione con la consegna quotidiana - conclude Fagioli - non oso pensare a cosa possa succedere con la consegna a giorni alterni».

Fonte: Sir
Piano Poste: Toscana Oggi, «situazione complessa» che potrà solo peggiorare
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento