Altre notizie

I sostenitori dell’aborto farmacologico "tendono a silenziare ulteriormente l’evidenza scientifica della relazione mamma – figlio che si crea fin dai primi istanti". Lo sostiene Giuseppe Noia, docente di Medicina dell’età prenatale all’Università Cattolica del Sacro Cuore, direttore dell’Unità operativa complessa hospice perinatale del Policlinico Agostino Gemelli e presidente dell’Associazione italiana ginecologi ostetrici cattolici (Aigoc).

Elezioni regionali in Toscana, nell'editoriale del direttore di Toscana Oggi Domenico Mugnaini la lettura dei risultati e una riflessione sui cattolici che oggi non sono più rappresentati, o non lo sono completamente: serve qualcuno che davvero sulla dottrina sociale della Chiesa si prepari e la porti sui tavoli della politica senza la paura di sporcarsi le mani

Dopo la recente conferma dell’intenzione di interrompere la sua attività di testimone la Senatrice a vita rinnova la volontà di un ultimo incontro con i giovani nella Cittadella della Pace di Arezzo per consegnare loro il testimone della memoria. Liliana Segre: “Un ideale passaggio di testimone fra la mia lunga esperienza di testimonianza e di memoria storica e la vostra pratica di studio e di confronto"

«L’eutanasia è un crimine contro la vita umana, perché, con tale atto, l’uomo sceglie di causare direttamente la morte di un altro essere umano innocente». A ribadirlo è la lettera «Samaritanus bonus» sulla cura delle persone nelle fasi critiche e terminali della vita, elaborata dalla Congregazione per la dottrina della fede e presentata oggi in sala stampa vaticana.

L’introduzione del cardinale Bassetti al Consiglio permanente della Cei: affrontare la pandemia in corso partendo dalla consapevolezza che nulla sarà come prima. «Come Pastori siamo consapevoli di dover ripensare la forma dell’esperienza della fede, il nostro stesso ministero e, più in generale, la vita delle nostre comunità».

Cei

Ultim'ora

Domenica di pioggia, che dalle zone meridionali si allargherà nel corso del pomeriggio al resto della regione. Così la Sala operativa della Protezione civile regionale ha esteso il codice giallo emesso ieri a quasi tutta la Toscana, dalle 15 di oggi fino a mezzogiorno di lunedì 28 settembre. Rimane fuori, codice verde, solo la Lunigiana, la Garfagnana e il tratto di costa più a nord.  

Su  7.541 tamponi analizzati  nelle ultime ventiquattro ore (723.653 dall’inizio dell’epidemia per 486.576 soggetti) sono 101 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Toscana.  Il bollettino quotidiano della Regione, chiuso a mezzogiorno sulla base delle richieste  della Protezione civile nazionale, fotografa l’andamento dell’epidemia, che segna un aumento dei contagiati dello 0,7 per cento. 

A seguito della notizia riguardo la quarantena dei membri della Fraternità san Filippo Neri in Villafranca in Lunigiana, il vescovo mons. Giovanni Santucci e la Diocesi di Massa Carrara – Pontremoli seguono con la massima attenzione l’evolversi del quadro epidemiologico, nell'attesa degli accertamenti sanitari del caso, in vista della ripresa delle attività pastorali.

Ultim'ora

Aree tematiche