Altre notizie

Il giorno dopo l'attentato in rue des Orvèvres la città alsaziana sperimenta amarezza e silenzio. La campana della cattedrale richiama alla preghiera. Gendarmi e militari presidiano ogni angolo. I residenti commentano ancora spaventati. I turisti si aggirano taciturni e prudenti. Non distante dal centro, il Parlamento ha ripreso l'attività: la violenza, si dice, non deve fermare la democrazia né mortificare la libertà. Video

«Una preghiera breve ma audace, fatta di sette domande - un numero che nella Bibbia non è casuale, indica pienezza. Dico audace perché, se non l'avesse suggerita il Cristo, probabilmente nessuno di noi, anzi nessuno dei teologi più famosi, oserebbe pregare Dio in questa maniera». Così il Papa ha definito il Padre Nostro, nella seconda catechesi dedicata a questo tema. 

«È finita la pacchia» è la frase emblema dell'atteggiamento dei media italiani nei confronti dell'immigrazione.Nel 2018 su stampa e tv la «distorsione della realtà» sul fenomeno migratorio, mutuata dalla politica, è ciò che caratterizza l'analisi delle notizie prese in esame dal 6° rapporto su media e immigrazione «Notizie in chiusura» realizzato dall'associazione Carta di Roma insieme all'Osservatorio di Pavia. Di fronte al calo degli sbarchi dell'80% non corrispondono toni meno «ansiogeni».

Nel corso del 2017 i conflitti nel mondo sono stati 378, tra cui la maggioranza dimenticati. Di questi, 20 sono guerre ad elevata intensità che coinvolgono 15 Paesi. Negli ultimi anni si è però verificato un decremento del 7,6% dei conflitti: erano 409 nel 2014. È quanto emerge dalla sesta edizione del rapporto di Caritas Italiana sui conflitti dimenticati nel mondo, pubblicata dal Mulino, con la collaborazione di Famiglia Cristiana, Avvenire e ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (Miur).

In Europa - secondo il rapporto Amnesty 2018 - l'anno è stato caratterizzato «dall'aumento dell'intolleranza, dell'odio e della discriminazione, in un contesto di progressivo restringimento degli spazi di libertà per la società civile». Richiedenti asilo, rifugiati e migranti sono stati «respinti o abbandonati nello squallore mentre gli atti di solidarietà sono stati criminalizzati».

Ultim'ora

Nel corso di una conferenza stampa il capogruppo in Consiglio regionale del Movimento 5 Stelle, Giacomo Giannarelli conferma quanto anticipato dal ministro Danilo Toninelli: il piano nazionale degli aeroporti va rifatto e l'ampliamento (eventuale) dello scalo fiorentino può attendere se non addirittura saltare. E invece per i cinque stelle va potenziato lo scalo pisano.

«La Santa Sede ha il massimo rispetto per le autorità giudiziarie australiane». Lo ha detto il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke, rispondendo alle domande dei giornalisti riguardanti le inchieste in corso in Australia sul card. George Pell, prefetto della Segreteria per l'Economia, accusato di aver compiuto abusi su minori quando era vescovo di Melbourne.

Si moltiplicano i messaggi di solidarietà alla diocesi di Campinas e alle famiglie coinvolte nei tragici fatti accaduti ieri nella cattedrale dell'arcidiocesi di Campinas (Brasile, stato di San Paolo). Il 49enne Euler Fernando Grandolpho, armato con una pistola calibro 38, ha ucciso quattro persone durante la celebrazione della messa e si è poi suicidato davanti all'altare. 

Ultim'ora

Mostre

Pinocchio al Pinocchio

da Sabato, 06 Gennaio 2018 ore 00:00 a Lunedì, 31 Dicembre 2018 ore 00:00 Mostre

Il Tesoro di Siena nella Sagrestia Vecchia

da Mercoledì, 18 Aprile 2018 ore 00:00 a Martedì, 31 Dicembre 2019 ore 00:00 Mostre

Orizzonti d'acqua tra Pittura e Arti Decorative

da Sabato, 08 Dicembre 2018 ore 00:00 a Domenica, 28 Aprile 2019 ore 00:00 Mostre

vedi tutti gli eventi

Aree tematiche