Altre notizie

È possibile fare una rivoluzione non violenta che cambi i paradigmi del mondo come lo conosciamo? Per Leonardo Becchetti, economista e uno dei fondatori del Forum dell’economia civile che si svolge ogni anno a Firenze, la risposta è «sì». La via maestra da seguire è quella della cittadinanza attiva. La tesi la troviamo nel suo ultimo libro «La rivoluzione della cittadinanza attiva», pubblicato da Emi. 

Ultim'ora

“Un cristiano si adopera perché entri la pace in quel posto. Ecco il segno distintivo: il cristiano è portatore di pace. Da questo si riconosce se siamo suoi. Se invece diffondiamo chiacchiere e sospetti, creiamo divisioni, ostacoliamo la comunione, mettiamo la nostra appartenenza davanti a tutto, non agiamo in nome di Gesù. Chi fomenta rancore, incita all’odio, scavalca gli altri, non lavora per Gesù, non porta la pace”.

Ritorna la festa a distanza di tre anni: è di nuovo Palio. Dopo quasi un’ora di tensione vissuta con il fiato sospeso in piazza del Campo tornano le lacrime, le grida, la gioia e gli abbracci. La prima edizione del Palio di Siena del 2 luglio dopo due anni di stop si è chiusa con il trionfo della contrada del Drago. 

Ultim'ora

Aree tematiche