Mondo
stampa

Israele: Patriarca Latino Twal condanna atti vandalici contro cristiani

A poco meno di due settimane dall'arrivo di Papa Francesco in Terra Santa sale la preoccupazione della Chiesa cattolica locale a causa dei recenti atti di vandalismo contro cristiani, musulmani e drusi da parte di estremisti, radicali di destra ed ebrei ultraortodossi che si firmano con la sigla «Price tag» ovvero «Il prezzo da pagare».

Parole chiave: Fouad Twal (53)

Un aumento di provocazioni che adesso rischia di «avvelenare - come detto ieri sera dal Patriarca latino di Gerusalemme, Fouad Twal, nel corso di una conferenza stampa tenuta ad Haifa - l'atmosfera di coesistenza e cooperazione» e di «colpire gravemente l'immagine dello Stato di Israele all'estero. Un affronto alla democrazia, regime nel quale Israele afferma di vivere». «Il governo di Israele - ha affermato Twal - deve preoccuparsi. Queste azioni sollevano solo le condanne dai leader israeliani ma portano a pochi arresti». Nella conferenza stampa Twal si è detto anche incoraggiato «dal fatto che il ministro della Giustizia Tzipi Livni ha tenuto una riunione di emergenza per la lotta a questo vandalismo senza senso» e dalle parole del ministro della Difesa israeliano, Moshe Yaalon, che ha promesso «tolleranza zero» contro le violenze estremiste definite «terrorismo puro e semplice».

Ma fin quando alle parole non seguiranno i fatti, ha precisato il Patriarca latino di Gerusalemme, «restiamo scettici». Scetticismo verso il reale impegno del Governo a perseguire in termini di legge i gruppi responsabili dei vandalismi, definiti dalle istituzioni israeliane «associazioni illegali». Per il Patriarca Twal, tuttavia, la soluzione del problema non si può ricondurre solo a una questione di «legge e ordine» ma va letta anche attraverso la lente dell'educazione: «Si tratta di sapere come educhiamo i nostri figli, che cosa apprendono su coloro che hanno una religione, nazionalità o identità etnica diversa dalla loro, cosa imparano in ambienti in cui si generano giovani che commettono atti di odio e soprattutto. Preghiamo - ha concluso - affinché il governo agisca con giustizia».

Fonte: Sir
Israele: Patriarca Latino Twal condanna atti vandalici contro cristiani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento