Mondo
stampa

Siria: p. Pizzaballa (Custode), «padre Jallouf è stato riportato a Knayeh»

«Padre Hanna Jallouf è stato riportato a Knayeh, in convento. Non può lasciare il villaggio, ma è libero di muoversi al suo interno». È quanto dichiara in una nota pervenuta al Sir padre Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa che annuncia «altre notizie più avanti».

Secondo quanto riporta il sito terrasanta.net “al telefono il frate minore ha confermato di essere rientrato al convento di San Giuseppe dove è stato posto ‘agli arresti domiciliari’. Il parroco può muoversi liberamente nel villaggio, ma non allontanarsi da Knayeh”. Il vicario patriarcale latino di Aleppo, monsignor Georges Abou Khazen ha riferito che padre Jallouf “è in buone condizioni”. Non ci sono notizie degli uomini che erano stati prelevati con lui. E’ di ieri, invece, la liberazione delle quattro donne tenute come ostaggi dai rapitori.

Fonte: Sir
Siria: p. Pizzaballa (Custode), «padre Jallouf è stato riportato a Knayeh»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento