Mondo
stampa

Ue, adesione Croazia: Van Rompuy, «Ruolo da apripista per i Balcani»

«Čestitam Hrvatska! Congratulations Croatia!». Herman Van Rompuy, presidente del Consiglio europeo, lancia da Zagabria un messaggio di benvenuto ai cittadini e alle autorità del 28° Paese membro dell'Ue. Van Rompuy si trova nella capitale croata, assieme alle altre autorità comunitarie e a diversi leader degli altri Stati dell'Unione, per festeggiare l'ingresso della nazione balcanica nella «casa comune».

Percorsi: Croazia - Unione Europea

«Il vostro Paese attraversa una soglia importante che cambierà, in meglio, la vita di questa nazione. Voi siete sempre stati europei, e ora siete parte dell'Ue. La Croazia «ha lavorato sodo e con successo per questo obiettivo», prosegue Van Rompuy, e i suoi rappresentanti siedono nelle istituzioni comuni e operano «insieme per il bene di tutti i cittadini dell'Unione, da Zagabria a Saragozza, da Spalato a Stoccolma».

Il presidente ricorda le sfide da affrontare insieme e aggiunge: «Nel bene e nel male dobbiamo restare uniti». Van Rompuy ricorda inoltre che l'Ue è uno strumento di pace e riconciliazione, che aiuta a superare anche gli strascichi dei recenti conflitti balcanici. Ricorda i problemi superati di recente con la Slovenia e con la Bosnia-Erzegovina nonché i passi in avanti di Serbia e Kosovo verso l'Ue definiti dal Consiglio europeo della scorsa settimana. In tal senso la Croazia ha svolto un «ruolo da apripista» per avvicinare tutti i Balcani all'Unione europea. (Sir Europa)

Fonte: Sir
Ue, adesione Croazia: Van Rompuy, «Ruolo da apripista per i Balcani»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento