Toscana
stampa

Cassa integrazione in deroga 2013: risorse per 15 mila toscani

Le Regioni potranno inviare i decreti relativi alle richieste di cassa integrazione e mobilità in deroga per il 2013 all'Inps, che potrà a sua volta procedere al pagamento delle indennità ai lavoratori. E' quanto prevede una nota del Ministero del lavora inviata a tutti gli assessori regionali e all'Inps. Lo stanziamento deciso dal Governo ammonta a 400 milioni di euro, cui si aggiungeranno ulteriori residui presenti presso l'Istituto di previdenza.

Percorsi: Crisi - Governo - Lavoro - Regione
Parole chiave: cig (10), cassa integrazione (116), ammortizzatori sociali (8)

"Si pone finalmente rimedio – commenta l'assessore a lavoro e attività produttive, Gianfranco Simoncini - ad una vicenda che ha creato pesanti disagi a migliaia di lavoratori in tutto il paese e questo è stato possibile grazie alla pressione continua esercitata dalle Regioni sul Governo. Risolviamo la questione per il 2013, ma con forza affermiamo che una situazione del genere non dovrà riproporsi per il futuro e per questo le Regioni, unitariamente, chiedono un intervento immediato anche per iniziare i pagamenti per il 2014".
Per quanto riguarda la Toscana, sarà adesso possibile mettere in pagamento 3.853 richieste di ammortizzatori sociali in deroga (3789 domande di cassa integrazione e 64 di mobilità), che coinvolgono un totale di quasi 14.900 lavoratori. La Regione aveva peraltro già inviato all'Inps le richieste relative ad agosto e settembre e per le domande corredate dalla documentazione necessaria da parte delle aziende, l'Inps ha già iniziato ad erogare le indennità ai lavoratori interessati.
"Siamo di fronte – prosegue Simoncini – ad un fatto certamente molto positivo, così come lo sono le garanzie del ministro Poletti sulla copertura di tutto il 2014. Tuttavia voglio anche in questa occasione ribadire la necessita di superare lo strumento degli ammortizzatori in deroga per una una copertura universalistica per tutti i lavoratori, indipendentemente del numero di addetti dell'azienda. E' una posizione - conclude Simoncini - che esprimerò anche questo pomeriggio in Commissione lavoro del Senato in sede di audizione sul disegno di legge delega del Governo, che sembra andare proprio in tale direzione".

Fonte: Comunicato stampa
Cassa integrazione in deroga 2013: risorse per 15 mila toscani
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento