Toscana
stampa

Firenze campione di energia con il «Play Energy» Enel

Si è riunita alla centrale Enel di Santa Barbara, a Cavriglia (Ar), la Giuria regionale di «Play Energy», il concorso che Enel promuove nelle scuole d’Italia e del mondo. In Toscana hanno partecipato più di 350 scuole: due premi su tre a livello regionale vanno a scuole fiorentine con la primaria Calvino di Firenze e la seconda di I grado E. Fermi di Scandicci.

Parole chiave: energia (94), enel (50)

Firenze e Scandicci capitali dell’energia: la scuola primaria «Italo Calvino» di Firenze e la scuola secondaria di I grado «Enrico Fermi» di Scandicci, infatti, hanno trionfato a livello regionale per le rispettive categorie nella decima edizione del «Play Energy Enel», il concorso ludico didattico che Enel dedica al mondo della scuola in Italia e nel mondo.

Un’edizione davvero emozionate, quella del decennale, che ha visto oltre 350 scuole toscane sfidarsi con originali progetti sui temi delle rinnovabili e del risparmio energetico. In Italia sono state coinvolte oltre 6.600 scuole e circa 85.000 studenti per un totale di  1800 progetti. Al concorso hanno preso parte anche scuole di 10 Paesi nel mondo in cui Enel opera: Russia, Brasile, Cile, Costa Rica, Guatemala, Panama, Romania, Spagna e Slovacchia.

La Giuria toscana, composta da rappresentanti del mondo istituzionale, del giornalismo e della scuola, ha esaminato i progetti considerando i criteri di creatività e fattibilità ed ha decretato i tre vincitori per le categorie in gara relative a scuola primaria, secondaria di I grado e di II grado: la classe quinta della primaria Calvino di Firenze, zona Isolotto, guidata dalla docente Ambra Marchetti, si è aggiudicata il primo premio con il progetto “Milioni di attimi”, che propone in modo creativo e originale lo sviluppo della mobilità elettrica e delle energie rinnovabili, mentre la III A della secondaria di I grado della Fermi di Scandicci, guidata dal docente Gabriele Stoduti, ha vinto con «Il Futuro energetico di Scandicci», un’idea originale e ben presentata per fare di Scandicci la città dell’innovazione tecnologica nel campo delle rinnovabili e delle Smart Cities.

Tra le secondarie di II grado ha avuto la meglio l’Ipsia Pacinotti di Pistoia. Le scuole fiorentine hanno preceduto rispettivamente le scuole primarie «Giuditta Newbery» di Marina di Pisa (Pi), «Dante Alighieri» di Massa e «Dina Ferri» di Chiusdino (Si) e le scuole secondarie di I grado «Federigo Tozzi» di Chianciano Terme (Si), l’Istituto Comprensivo di Monsummano Terme (PT) e la Scuola «Micali» di Livorno. I vincitori, oltre a ricevere i premi nella cerimonia che si svolgerà alla ripresa dell’anno scolastico, accedono alla finale nazionale per sfidarsi con i campioni delle altre regioni.

Fonte: Comunicato stampa
Firenze campione di energia con il «Play Energy» Enel
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento