Toscana
stampa

Prato, accordo tra Misericordia e privati per analisi e prestazioni sanitarie a prezzi agevolati

Servizi a prezzi unificati e con trattamento speciale: firmata ieri a Prato la convenzione tra locale Misericordia, Villa Fiorita e Consorzio Astir. Esami diagnostici, percorsi di riabilitazione, fisioterapia e molto altro ancora.

Percorsi: Misericordie - Prato - Sanità
La conferenza stampa di presentazione dell'accordo

Un accordo per sviluppare i servizi ai cittadini: è stata siglata tra l’Arciconfraternita della Misericordia di Prato, la casa di cura Villa Fiorita e il consorzio Astir una convenzione che permetterà ai soci, agli utenti e ai consorziati delle varie realtà di usufruire di prezzi unificati e agevolati e di servizi di prima qualità per quel che riguarda la diagnostica e gli esami clinici.

Nello specifico, come si legge nella convenzione, sarà possibile accedere a prestazioni sanitarie, sociali e specialistiche erogate nei rispettivi presidi ed a domicilio. I prezzi che verranno applicati saranno uguali in ogni centro. Nello specifico, l’Arciconfraternita parteciperà alla convenzione con l’Istituto diagnostico Santo Stefano e il Centro odontoiatrico di via Galcianese, mentre il consorzio Astir con Iama srl. Sono tutte realtà che forniscono ai cittadini pratesi servizi sociali, medici e di diagnostica, in un momento in cui, per alcune prestazioni, il servizio sanitario nazionale è più costoso delle prestazioni fornite dai privati.

«Basti fare l’esempio delle Rx – chiarisce Andrea Gori, segretario dell’Arciconfraternita della Misericordia di Prato –  il servizio pubblico prevede mediamente due mesi di attesa, per un costo di circa 36 euro, mentre nel nostro centro diagnostico i giorni di attesa sono solo due e al costo di 30 euro. Da questo dato si vede tutta l’importanza dell’accordo che abbiamo siglato».

50mila i soci della Misericordia, 32mila le prestazioni diagnostiche della casa di cura Villa Fiorita, 23 le cooperative attive nel sociale di Astir: sono i numeri di realtà radicate, che hanno investito in efficienza e qualità.  «Il nostro obiettivo – continua Gori – è dare servizi di alto livello attraverso soggetti presenti ormai da molti anni, attivi nell’ambito della sanità e convenzionati con il servizio nazionale».

Anche Gianni Del Vecchio, direttore generale di Villa Fiorita, esprime piena soddisfazione: «Le nostre sono strutture radicate sul territorio e conosciute anche fuori per la loro qualità e serietà, siamo sicuri che questo accordo sarà apprezzato e sfruttato da tanti pratesi».

«Di firma significativa» ha parlato la presidente del Consorzio Astir Loretta Giuntoli, che ha aggiunto: «la considero non tanto una meta, ma un punto di partenza per collaborazioni future. In modo particolare Astir metterà a disposizione i servizi offerti a Casa di Marta, dove si trova il centro di analisi diagnostica Iama. Una struttura completa, che presenta un centro per la riabilitazione e che da luglio avrà anche una piscina fisioterapica: non solo per i pazienti della Rsa, ma, grazie a questo accordo, per tutti».

Fonte: Comunicato stampa
Prato, accordo tra Misericordia e privati per analisi e prestazioni sanitarie a prezzi agevolati
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento