Toscana
stampa

Terremoto: don Imperiosi (Misericordie) ai volontari al lavoro tra le macerie, «chiamati a questa ulteriore difficile prova»

Il messaggio di don Simone Imperiosi, Confratello e Correttore delle Misericordie della Toscana, rivolto a tutti i Confratelli e Consorelle in viaggio verso le zone colpite dal sisma e per quelli che sono già all'opera.

Terremoto: don Imperiosi (Misericordie) ai volontari al lavoro tra le macerie, «chiamati a questa ulteriore difficile prova»

«A tutti i confratelli e consorelle delle Misericordie della Toscana e di tutta Italia che stanno giungendo nelle zone del sisma o che sono già all'opera, dico solo una parola...CORAGGIO!

Nell'Anno Santo della Misericordia siamo chiamati a questa ulteriore difficile prova, So già che sarete straordinari, altruisti, preparati professionalmente e spiritualmente.

Vivrete situazioni molto difficili sotto ogni punto di vista, ma so già che chiunque incontrerete troverà un uomo e una donna di Misericordia capaci di ESSERE insieme al FARE.

Sono fiero e orgoglioso - oggi più che mai - di essere un confratello.

Grazie fin da ora per ciò che SARETE e farete. Buon servizio, un abbraccio immenso a tutti e a tutte.

E ancora una volta, con tutta la forza che solo Lui può dare...Iddio ve ne renda merito».

Fonte: Tog
Terremoto: don Imperiosi (Misericordie) ai volontari al lavoro tra le macerie, «chiamati a questa ulteriore difficile prova»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento