Toscana
stampa

Turismo in Toscana: Scaletti, «Dati 2013 incoraggianti: +7.3% presenze stranieri»

Primo trimestre 2013 incoraggiante per il turismo in Toscana: i dati dei primi tre mesi dell’anno, presentati in occasione del convegno «Turismo&Toscana» a Firenze, parlano di un significativo aumento della presenza di turisti stranieri (+7,3%) e di un recupero sul fronte nazionale (-4,4% di turisti italiani a fronte del -5,5% del 2012). Il merito è anche della promozione sul web, per la quale la Toscana detiene il primato europeo.

Percorsi: Toscana - Turismo

«Il turismo toscano tiene e grazie alle presenza straniere si riesce ad avere addirittura un dato positivo - ha detto l’assessore regionale alla cultura ed al turismo Cristina Scaletti presentando i dati – Già il 2012, rispetto alla media nazionale, aveva dato risultati comunque positivi, ma il primo trimestre del 2013 è decisamente incoraggiante. Dobbiamo lavorare ancora di più per far crescere anche la domanda interna e dobbiamo ringraziare in particolare le aziende che in un momento come questo, con una crisi che colpisce in particolare chi di solito lavora con il mercato italiano, hanno resistito, hanno aumentato la loro competitività, ridotto i prezzi e grazie a questo sono tutt’ora presenti sul mercato e ancora vogliono lavorare con noi».

L’assessore ha inoltre ricordato un altro punto di forza nella proozione turistica della Toscana: «Abbiamo un altro primato – ha detto – che ci rende fieri, quello del web 2.0. Il nostro sito, anche grazie al lavoro di Fondazione sistema toscana, è universalmente riconosciuto come il migliore in Europa dal punto di vista degli accessi, dei click, delle informazioni. Questo ci ha consentito di intercettare quella domanda straniera che spesso si avvale di internet non solo per documentarsi ma anche per scegliere e prenotare la propria vacanza».

Scendendo nel dettaglio, l’assessore ha sottolineato che «ci sono segmenti come le città d’arte, la campagna, la collina, che non risentono in maniera importante della crisi. Questo dipende essenzialmente dal fatto che sono location preferite dalla clientela straniera. Il balneare, invece, risente particolarmente del calo di domanda interna». «La stagione che viene – ha aggiunto – sarà cruciale proprio per la costa. Auspichiamo che il lavoro fatto dall imprese del turismo, dalla Regione Toscana e dagli enti di promozione, possa aiutarci a migliorare anche il dato relativo al turismo nazionale».

Fonte: Comunicato stampa
Turismo in Toscana: Scaletti, «Dati 2013 incoraggianti: +7.3% presenze stranieri»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento