Vita Chiesa
stampa

Anglicani, Welby cita due volte il Papa nel suo primo discorso

Sulle orme di Francesco per essere una chiesa povera per i poveri.Nel suo primo discorso da leader anglicano al Sinodo generale a York l’arcivescovo Justin Welby ha citato due volte l’esempio del Papa per indicare la direzione che la “Chiesa di Inghilterra” dovrà percorrere in “questa epoca di rivoluzioni” nella quale “il compito dei cristiani è di essere custodi del vangelo che trasforma individui, nazioni e società”.

Il leader di 78 milioni di anglicani in tutto il mondo, che ha incontrato il Papa a metà giugno scorso, trovando con lui una sintonia particolare in materia di giustizia sociale, ha detto ieri sera che nella “drammatica” situazione economica della Gran Bretagna “dobbiamo essere una chiesa povera per i poveri in qualunque modo e in qualunque posto la povertà si veda, materialmente o spiritualmente come Papa Francesco ha ricordato in modo così memorabile”.

Per Welby “c’è una nuova energia nell’ecumenismo dimostrata in modo evidente da Papa Francesco” e “fame di una visibile unità”. Il leader anglicano ha parlato anche del difficile nodo dell’ordinazione delle donne vescovo, che ancora divide questa chiesa. Welby ha detto che è importante costruire “rapporti di fiducia” per imparare a “avere opinioni diverse senza odiarsi a vicenda e discutere senza dividersi”.

Fonte: Sir
Anglicani, Welby cita due volte il Papa nel suo primo discorso
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento