Vita Chiesa
stampa

Facoltà teologica: mons. Dario Viganò al «Dies academicus» su «Chiesa e social network»

Nuovi immatricolati in aumento, sopratutto tra gli iscritti per le licenze in teologia biblica e teologia dogmatica; abbassamento dell’età media, aumento dei religiosi e dei seminaristi. Sono i numeri della Facoltà teologica per l’Italia centrale, che venerdì 14 novembre tiene il suo «Dies academicus» nell’aula magna del Seminario arcivescovile, in Lungarno Soderini 19.

Sarà mons. Dario Viganò, direttore del Centro televisivo vaticano e docente alla Luiss di Roma, a tenere la «lectio magistralis» al Dies academicus della Facoltà teologica dell’Italia centrale, venerdì 14 novembre alle 16 nell’aula magna del Seminario arcivescovile, in Lungarno Soderini 19. Il tema sarà «La Chiesa e le pratiche di comunicazione virale. Scenari e processi». La lezione sarà preceduta dai saluti del cardinale Giuseppe Betori (Gran Cancelliere della Facoltà teologica), del preside don Stefano Tarocchi e di don Stefano Grossi, direttore dell’Istituto superiore di scienze religiose «Ippolito Galantini» collegato alla Facoltà.

La Facoltà è un centro di studi teologici a livello universitario, e ha lo scopo di fornire una formazione teologica sia di base che specializzata per sacerdoti, religiosi e laici. Gli studi sono organizzati in tre cicli: il primo, di cinque anni, porta al Baccalaureato in Teologia (riconosciuto dallo Stato Italiano come diploma universitario); il secondo, di due anni, porta alla Licenza in Teologia, titolo riconosciuto dallo Stato ed equiparato ad una Laurea; il terzo porta al Dottorato.

La Facoltà teologica dell’Italia centrale ha sede a Firenze, in via Cosimo il Vecchio, 26 (sulle colline di Careggi). Telefono 055.428221 - sito internet www.ftic.it

Facoltà teologica: mons. Dario Viganò al «Dies academicus» su «Chiesa e social network»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento