Vita Chiesa
stampa

Firenze, funerali mons. Livi: card. Betori, «Una fede operosa, anche nel sociale»

Il card. Giuseppe Betori ha presieduto stamani, nella basilica di San Lorenzo, a Firenze, le esequie di mons. Angiolo Livi, scomparso lo scorso 28 dicembre all'età di 100 anni.

La Messa esequiale per mons. Angiolo Livi

«Grazie al Signore per i cento anni di vita su questa terra che ha donato a monsignor Livi. La sua vita testimonianza dimostra come la fede possa diventare vita operosa, anche dal punto di vista sociale». Lo ha detto il cardinale Giuseppe Betori ai funerali di monsignor Angiolo Livi, nella basilica di san Lorenzo a Firenze.

Tante le autorità presenti in chiesa, insieme ai parrocchiani e a moltissimi preti: il sindaco di Firenze Dario Nardella, la vicepresidente della regione Stefania Saccardi, la moglie del premier renzi, Agnese. Rivolgendosi a loro, Betori ha indicato un obiettivo preciso: " che San Lorenzo possa trovare nella rinascita  di Sant'Orsola il segno della rinascita dell'intero quartiere". Un riferimento all'ex convento, poi divenuto manifattura tabacchi, e attualmente abbandonato da molti anni: i progetti per il recupero e la valorizzazione di questa struttura non hanno ancora trovato realizzazione.

A concelebrare anche il vescovo di Montepulciano, Stefano Manetti. Prima dei riti funebri, un ricordo di monsignor Livi è stato tenuto da don Vasco Giuliani, che è stato suo allievo in Seminario e che negli ultimi mesi lo ha affiancato nel servizio alla parrocchia.

Firenze, funerali mons. Livi: card. Betori, «Una fede operosa, anche nel sociale»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento