Vita Chiesa
stampa

Firenze, nuovo Cda per la gestione di «Spazio Reale»

Nuovo Consiglio di amministrazione per la gestione di «Spazio Reale», l’ambiente polivalente progettato e realizzato a Campi Bisenzio da don Giovanni Momigli, diventato «un importante polo di aggregazione sociale e culturale per tutto il territorio».

Percorsi: Diocesi di Firenze
Inaugurazione Spazio Reale a San Donnino con il card. Antonelli (settembre 2007)

Lo rende noto la Diocesi di Firenze, che in questo modo vuole «rafforzare il proprio impegno per la valorizzazione e il potenziamento della struttura ed ha nominato un nuovo Cda che prosegua il percorso avviato dai precedenti amministratori, a cui va la gratitudine per il lavoro svolto con grande passione e generosità». Il compito è quello di «imprimere una spinta ancora più forte agli indirizzi che hanno reso questa struttura quasi un ‘unicum’ a livello locale e nazionale», «luogo di incontro per famiglie, per giovani e studenti italiani e stranieri». È stata così chiamata a ricoprire il ruolo di direttore Elisabetta Maria Luisa Carullo, un’amministratrice di grande esperienza che ha lavorato anche a Firenze e che per otto anni è stata il coraggioso sindaco di Stefanaconi (Vibo Valentia), impegnata nel contrastare la ‘ndrangheta. Il nuovo Cda è presieduto da Stefano Ciappelli, vice economo della diocesi, ed è formato da Giovanni Pasqualetti, ex dirigente della Regione Toscana con una grande esperienza nel terzo settore, dal dottore commercialista Giorgio Ungar e dall’avvocato Duccio Bardi.

Firenze, nuovo Cda per la gestione di «Spazio Reale»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento