Vita Chiesa
stampa

Francesco, Messa a S. Marta: gelosia e chiacchiere distruggono la comunità

La gelosia, l'invidia, le chiacchere «dividono la comunità, distruggono la comunità, sono le armi del diavolo». Lo ha detto il Papa, che nell'omelia della messa celebrata oggi a Santa Marta è stato categorico: «La gelosia e l'invidia aprono le porte a tutte le cose cattive. Una comunità cristiana, quando soffre di invidia, di gelosia, finisce divisa: uno contro l'altro. È un veleno forte questo, che troviamo nella prima pagina della Bibbia con Caino».

Percorsi: Papa Francesco

«La persona invidiosa, la persona gelosa - ha spiegato il Papa - è una persona amara: non sa cantare, non sa lodare, non sa cosa sia la gioia, sempre guarda ‘che cosa ha quello ed io non ne ho'. E questo lo porta all'amarezza, un'amarezza che si diffonde su tutta la comunità. Sono, questi, seminatori di amarezza». E il secondo «atteggiamento» a cui portano la gelosia e l'invidia, per il Papa, sono le chiacchiere: «Perché questo non tollera che quello abbia qualcosa, la soluzione è abbassare l'altro, perché io sia un po' alto. E lo strumento sono le chiacchiere. Cerca sempre e vedrai che dietro una chiacchiera c'è la gelosia e c'è l'invidia. Di qui l'auspicio che «questo seme della gelosia non venga seminato fra noi, perché l'invidia non prenda posto nel nostro cuore, nel cuore delle nostre comunità, e così possiamo andare avanti con la lode del Signore, lodando il Signore, con la gioia».

Fonte: Sir
Francesco, Messa a S. Marta: gelosia e chiacchiere distruggono la comunità
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento