Vita Chiesa
stampa

Gmg, Francesco in visita a «Radio Cattedrale»: «Solidarietà anziché cultura dello scarto»

“I mezzi di comunicazione oggi sono così importanti. Io direi che una radio cattolica oggi è il pulpito più vicino che abbiamo. È da dove possiamo annunciare i valori umani, i valori religiosi, e soprattutto annunciare Gesù Cristo, il Signore, dare al Signore quella grazia di fargli posto tra le nostre cose”. Lo ha detto ieri Papa Francesco, in occasione della visita agli studi di “Radio Cattedrale” di Rio de Janeiro, rilasciando una breve intervista all’emittente brasiliana.

“Così - ha aggiunto il Pontefice - vi saluto e ringrazio tutto lo sforzo che fa questa arcidiocesi per avere una radio e per mantenerla, con un network così grande. A tutti gli ascoltatori chiedo di pregare per me, di pregare per questa radio, di pregare per il vescovo, pregate per l’arcidiocesi, affinché tutti noi ci uniamo nella preghiera e lavoriamo per una cultura più umanista, più ricca di valori e non escludiamo nessuno”. Poi l’auspicio: “Che tutti lavoriamo per quella parola che oggi non piace: solidarietà. E’ una parola che si tenta di mettere da parte, sempre, perché è fastidiosa e tuttavia è una parola che riflette i valori umani e cristiani che oggi ci vengono richiesti per andare contro la cultura dello scarto, secondo cui tutto è scartabile”.

Quella dello scarto, ha precisato il Santo Padre, è “una cultura che sempre lascia fuori la gente: lascia fuori i bambini, lascia fuori i giovani, lascia fuori gli anziani, lascia fuori tutti coloro che non servono, che non producono e questo non è possibile”. Al contrario, ha affermato Papa Francesco, “la solidarietà include tutti. Dovete continuare a lavorare per questa cultura della solidarietà e per il Vangelo”. Alla domanda rivolta dai colleghi di Radio Cattedrale sull’importanza della famiglia, oggi, nell’evangelizzazione del “nuovo mondo”, il Pontefice ha risposto: “Non solo direi è importante per l’evangelizzazione del nuovo mondo. La famiglia è importante, è necessaria per la sopravvivenza dell’umanità. Se non c’è la famiglia, è a rischio la sopravvivenza culturale dell’umanità. La base è, ci piaccia o no, la famiglia”.

Fonte: Sir
Gmg, Francesco in visita a «Radio Cattedrale»: «Solidarietà anziché cultura dello scarto»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento