Vita Chiesa
stampa

Grosseto, Caritas a pieno regime nelle festività natalizie

Nessun servizio sospeso nel periodo natalizio alla Caritas di Grosseto. I bambini hanno donato i loro giochi a chi non ne ha. Tre benefattori hanno donato i cibi per i pranzi speciali alle mense Caritas per il 25 dicembre e il 1° gennaio.

Regali distribuiti dalla Caritas di Grosseto

Il periodo di Natale è un tempo molto particolare per la Caritas. Sono i giorni in cui farsi carico di chi è povero e non ce la fa richiede un sovrappiù di speranza, di fede e di carità per non far prevalere in nessuno la disperazione, il senso di solitudine e di abbandono.

È anche per questo che nei giorni di festa nessun servizio viene sospeso. Restano attivi la mensa, il centro di accoglienza, dove chi ha bisogno ha la possibilità di farsi la doccia e ricevere indumenti usati, ma pulitissimi e in buono stato di conservazione, così come resta aperto l’Emporio della solidarietà, dove - come già da due anni - i bambini delle famiglie inserite nel progetto di sostegno, riceveranno in dono dei giochi regalati dai bambini.

I BAMBINI DONANO I LORO GIOCHI. Sono già alcuni anni che gli alunni della scuola primaria di via Monte Bianco, a Grosseto, nei giorni precedenti al Natale depongono sotto il grande albero della scuola giocattoli che donano a loro coetanei che altrimenti non troverebbero nulla da scartare il giorno di Natale. I volontari Caritas sono passati questa mattina a riempire il pulmino per poi distribuire i doni tra le famiglie. L'iniziativa è diventata «contagiosa», visto che hanno aderito anche gli alunni delle scuole di via Ungheria e di Istia. In questo contesto, il 23 dicembre festa degli auguri in via Adriatico, dove la Caritas gestisce quattro piccoli alloggi che accolgono famiglie in momentaneo stato di bisogno. Sarà il gruppo delle «famiglie solidali» di Caritas ad animare la serata.

BENEFATTORI PER IL PRANZO DI NATALE. Sia il 25 dicembre che il 1 gennaio alla Mensa Caritas saranno serviti menu speciali, grazie a due anonimi benefattori, che hanno offerto tutto l’occorrente per preparare un pranzo «da festa», proprio come in ogni famiglia. La mensa sarà aperta, fra l’altro, anche la sera del 31 dicembre grazie all’impegno dei volontari delle Querce di Mamre, con tanto di brindisi a mezzanotte.

PACCHI SPECIALI.  Dal 14 dicembre, inoltre, e fino al 31 la Caritas, oltre agli abituali pacchi viveri per le famiglie indigenti, distribuisce anche panettoni. Lo stesso accade nelle Caritas parrocchiali. E in questi giorni anche l’Emporio della solidarietà di via Pisa, a servizio di ben 120 famiglie, ha ricevuto un regalo: i generi alimentari frutto della Raccolta del Banco Alimentare. Quest’anno un migliaio di chili in più di prodotti, mentre un anonimo benefattore ha donato ulteriori generi alimentari e dolci natalizi.

«A dicembre - commenta il vice direttore di Caritas, Luca Grandi - abbiamo registrato, inoltre, un forte aumento di donazioni in denaro. Si tratta di gesti silenziosi, che non fanno chiasso come le polemiche, ma che ci incoraggiano».

Infine, anche quest’anno l’azienda Corsini ha donato 70 panettoni farciti, che sono stati consegnati alla casa circondariale di Grosseto per allietare il Natale di chi è detenuto.

Fonte: Comunicato stampa
Grosseto, Caritas a pieno regime nelle festività natalizie
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento