Vita Chiesa
stampa

Il saio e i guanti di San Pio da Pietrelcina arrivano in Toscana

Il saio di padre Pio, i guanti che il santo di Pietrelcina usava per ripararsi la mano piagata dalle stimmate e il panno con cui si fasciava il costato saranno in Toscana, offerti alla devozione e alla preghiera dei fedeli in diverse città.

Percorsi: Santi e beati
Il saio e i guanti di San Pio da Pietrelcina arrivano in Toscana

I frati Cappuccini del convento di Pietrelcina hanno affidato le più importanti reliquie di San Pio all'associazione onlus "Olimpiadi del Cuore", fondata da Paolo Brosio: a rendere possibile questo viaggio del saio e del guanto di Padre Pio sarà la Misericordia di Firenze. "Per me è un grande sogno realizzare tutto questo" ha spiegato Paolo Brosio, il popolare giornalista e conduttore televisivo, da anni dedito ad iniziative religiose e caritative. "Ho ricevuto la chiamata dei frati che mi affidavano queste reliquie, ed è una grande responsabilità organizzare questo tour di evangelizzazione e di preghiera".

Le reliquie partiranno da Pietrelcina mercoledì 4 maggio: la prima tappa sarà a Modena. Arriveranno a Firenze venerdì 6 maggio, per essere esposte nell'Oratorio della Misericordia, in piazza Duomo. Domenica 8 maggio, la mattina ripartiranno verso Livorno, dove saranno esposte nella chiesa di San Giuseppe. Lunedì 9 maggio le reliquie di San Pio saranno a Forte dei Marmi, nel convento dei Cappuccini di Vittoria Apuana. Mercoledì 11 maggio il trasferimento a Canevara (provincia di Massa) e poi a Fossola di Carrara. Da qui, venerdì 13 maggio (festa della Madonna di Fatima) faranno partenza per Pietrelcina.

Il saio e i guanti di San Pio da Pietrelcina arrivano in Toscana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento