Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: le celebrazioni da febbraio ad aprile

Il Concistoro e i riti di inizio Quaresima, con il ritiro spirituale ad Ariccia, in febbraio. La visita a Napoli e Pompei in marzo. Infine, i giorni intensi del Triduo pasquale, seguiti dalla solennità della Pasqua e dalla Messa in rito armeno in aprile. Sono tra gli appuntamenti di rilievo di Papa Francesco nei prossimi tre mesi, ufficializzati dal maestro delle Celebrazioni pontificie, mons. Guido Marini.

Il mese di febbraio si aprirà il 2, nella Festa della Presentazione del Signore, con la Messa del Papa nella Basilica Vaticana, alle 17.30, con i membri degli Istituti di vita consacrata e delle Società di vita apostolica, nel giorno in cui si celebra la 19ma Giornata mondiale della vita consacrata. L'8 febbraio, alle 16, la visita alla parrocchia romana di San Michele Arcangelo a Pietralata. Il 14 il Papa aprirà alle 11 il Concistoro ordinario pubblico per la creazione di 20 nuovi cardinali e per alcune Cause di canonizzazione. Con i nuovi porporati, il Papa concelebrerà il giorno dopo, alle 10, la Messa in San Pietro. Mercoledì 18 l'inizio della Quaresima: nel giorno delle «Ceneri», il Papa presiederà alle 16.30 la Statio e la processione penitenziale dalla Basilica di Sant'Anselmo fino a quella di Santa Sabina, dove alle 17 celebrerà la Messa con la benedizione e l'imposizione delle Ceneri.

La domenica successiva, 22 febbraio, il Papa e i membri della Curia romana partiranno alla volta di Ariccia per vivere, come lo scorso anno, gli esercizi spirituali quaresimali fino a venerdì 27. La seconda visita a una parrocchia romana avverrà l'8 marzo, quando Francesco incontrerà nel pomeriggio alle 16 la comunità del «Santissimo Redentore», in uno dei quartieri periferici di Roma, Tor Bella Monaca. Dopo la liturgia penitenziale del pomeriggio del 13 in San Pietro, alle 17, il successivo appuntamento porterà il Papa a Napoli e Pompei nella giornata di sabato 21 marzo, per un'attesa visita pastorale. Il mese si chiuderà con la Messa della Domenica delle Palme di domenica 29, alle 9.30 in Piazza San Pietro, con i riti della Benedizione delle Palme e della processione.

I primi giorni del mese di aprile proietteranno subito Papa Francesco nel «cuore» del Triduo pasquale. Primo evento, la Messa del Crisma, nella Basilica vaticana, la mattina del Giovedì Santo, alle 9.30. Sempre in San Pietro, alle 17 del Venerdì Santo, sarà il momento della celebrazione della Passione del Signore, poi in serata il Papa si sposterà al Colosseo per presiedere in diretta mondovisione, alle 21.15, il rito della Via Crucis. La Veglia Pasquale del 4 aprile inizierà in San Pietro alle 20.30, mentre alle 10.15 del giorno di Pasqua, Papa Francesco darà inizio sempre in piazza San Pietro alla Messa solenne che sarà conclusa alle 12 dalla Benedizione «Urbi et Orbi», impartita dalla Loggia centrale della Basilica Vaticana. Sette giorni dopo, domenica della Divina Misericordia, alle 10 Francesco sarà ancora sull'altare della Basilica di San Pietro per celebrare la Messa per i fedeli di rito armeno.

Fonte: Sir
Papa Francesco: le celebrazioni da febbraio ad aprile
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento