Vita Chiesa
stampa

Papa in Armenia: Divina Liturgia, «una visita tanto desiderata e per me già indimenticabile»

«Al culmine di questa visita tanto desiderata e per me già indimenticabile, desidero elevare al Signore la mia gratitudine, che unisco al grande inno di lode e di ringraziamento salito da questo altare». Lo ha detto papa Francesco (discorso integrale), prendendo la parola ieri mattina durante la Divina Liturgia celebrata sul Piazzale di San Tiridate del Palazzo Apostolico di Etchmiadzin e presieduta da Sua Santità Karekin II, Supremo Patriarca e Catholicos di Tutti gli Armeni.

Papa in Armenia: Divina Liturgia, «una visita tanto desiderata e per me già indimenticabile»

Prima quindi di lasciare il Palazzo apostolico il Papa ha voluto ringraziare per l’accoglienza e l’ospitalità: «Vostra Santità, in questi giorni, mi ha aperto le porte della Sua casa e abbiamo sperimentato ‘come è bello e com’è dolce che i fratelli vivano insieme’. Ci siamo incontrati, ci siamo abbracciati fraternamente, abbiamo pregato insieme, abbiamo condiviso i doni, le speranze e le preoccupazioni della Chiesa di Cristo, di cui avvertiamo all’unisono i battiti del cuore, e che crediamo e sentiamo una». La Liturgia si è conclusa con l’abbraccio tra Papa Francesco e Karekin II che insieme hanno salutato centinaia di fedeli.

Fonte: Sir
Papa in Armenia: Divina Liturgia, «una visita tanto desiderata e per me già indimenticabile»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento