Vita Chiesa
stampa

Pistoia, il nuovo vescovo è mons. Fausto Tardelli che lascia San Miniato

Mons. Fausto Tardelli, fino ad oggi vescovo di San Miniato, è il nuovo vescovo di Pistoia.

Mons. Fausto Tardelli ad una inaugurazione a San Miniato

La nomina da parte di Papa Francesco è stata annunciata oggi, alle 12, dalla Sala stampa vaticana e, in contemporanea, nel Palazzo vescovile di San Miniato e nel Seminario di Pistoia. Mons. Tardelli, 63 anni, lucchese, era stato eletto  vescovo di San Miniato il 6 marzo 2004 e consacrato vescovo il 2 maggio nella basilica lucchese di San Frediano. L'ingresso in diocesi era avvenuto il 30 maggio 2004. Da diversi anni è anche Segretario della Conferenza episcopale toscana. Rimarrà amministratore apostolico di San Miniato fino alla data d'ingresso nella sua nuova diocesi. «Papa Francesco - ha postato mons. Tardelli sul suo profilo facebook poco dopo l'annuncio - mi ha chiesto di andare in un'altra città ad annunciare il Vangelo. Che fare? Mi fido di lui. Raccatto nel cuore a fatica volti e storie, pianti e sorrisi, fallimenti, speranze e vado. Tendo le mani per stringerne di nuove e mescolare i miei passi con quelli di chi ancora non conosco. Che Dio mi aiuti. E anche voi, amici di FB!».

La Diocesi di Pistoia era senza un pastore dal 5 aprile 2014, quando mons. Mansueto Bianchi, anche lui originario della Diocesi di Lucca, era stato nominato dal Papa Assistente generale dell'Azione cattolica italiana.

Pistoia, il nuovo vescovo è mons. Fausto Tardelli che lascia San Miniato
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento