Vita Chiesa
stampa

San Miniato, da domani la croce di san Damiano e la Madonna di Loreto in preparazione a Gmg

Domani sera la cattedrale di San Miniato accoglierà il Crocifisso di San Damiano e la Madonna di Loreto che stanno visitando tutte le diocesi italiane. L’evento, organizzato dalla pastorale giovanile (ore 21.15), è il primo in preparazione della Gmg di Cracovia in programma per l’estate.

Il volantino dell'iniziativa

L’incontro verrà presieduto dal vescovo, monsignor Andrea Migliavacca. «Il cammino che ci porterà a Cracovia si fa vicino a noi nei segni della Croce e della Madre del Signore, quest’anno particolari segni della misericordia del Padre nell’anno del Giubileo. Aspetto tutti i giovani della diocesi perché il cammino di ciascuno sia cammino condiviso e di fede», ha dichiarato il presule. La statua della Madonna di Loreto e il Crocifisso di San Damiano, che parlò a Francesco di Assisi, sono i due simboli che fin dalla Gmg di Buenos Aires del 1987 hanno accompagnato gli italiani ad incontrare i giovani di tutto il mondo. Da allora in ogni nazione toccata dalla Giornata i vescovi locali e i giovani li custodiscono in luoghi significativi per la comunità cristiana: chiese, ospedali, luoghi di incontro dei giovani. Il 29 marzo 2015, giorno della domenica delle Palme, è partito il pellegrinaggio del Crocifisso di San Damiano e della Madonna di Loreto che Papa Francesco ha benedetto durante l’udienza generale del 25 marzo. Per un anno sono in viaggio in tutte le diocesi italiane per poi essere donati alla Chiesa polacca durante la Gmg di Cracovia.

Fonte: Sir
San Miniato, da domani la croce di san Damiano e la Madonna di Loreto in preparazione a Gmg
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento