Altre notizie

Mentre nella Striscia di Gaza si combatte l'ennesimo scontro a colpi di razzi e di bombe tra Esercito israeliano e miliziani di Hamas, dalle minuscole comunità cattoliche di Gaza e di Beer Sheva (Israele), tutte e due sotto attacco, arriva una testimonianza di pace e di preghiera: «Non è una questione che si risolve con le armi. Ci sono persone che soffrono da ambo le parti, madri palestinesi e israeliane che piangono con i loro figli. Le lacrime non conoscono nazionalità. Preghiamo per loro e per i nostri governanti»

Introducendo i lavori dell'Assemblea generale dei vescovi italiani, apertasi questo pomeriggio in Vaticano, il card. Gualtiero Bassetti, non si è sottratto ai temi politici più scottanti, dal dissesto del territorio all'imbarbarimento del linguaggio politico, dalla preoccupazione per i conti pubblici del Paese all'impegno dei cattolici in politica (testo integrale).

Ricevendo in udienza 80 scienziati di diversi Paesi e fedi religiose, membri della Pontificia Accademia delle scienze, Papa Francesco ha auspicato che la ricerca scientifica «possa giovare a tutti, al fine che i popoli della terra ne siano sfamati, dissetati, sanati e formati». Appello per promuovere il disarmo nucleare.

In un mondo in cui il titolo di martire è anche svalutato e ormai comunemente applicato anche a chi è solo vittima di un incidente e in un paese in cui persino i fanatici si sono impossessati di questo nome, la piccola grande Asia, che ha sempre rifiutato di convertirsi per sfuggire al carcere e alla forca, assomiglia ai martiri veri, verrebbe voglia di dire ruspanti, di un paio di millenni fa.

Ultim'ora

«In questa due giorni a Palermo ho incontrato e parlato con tanti protagonisti del Mediterraneo. La parola chiave è dialogo tra tutti gli attori cruciali per la stabilizzazione della Libia». È il messaggio condiviso poco fa attraverso i canali social dal presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, a conclusione della Conferenza per la Libia che si è svolta tra ieri e oggi a Palermo.

I migranti della carovana centroamericana che sta risalendo il Messico per cercare di arrivare negli Stati Uniti sono giunti a Guadalajara. Anche qui, come è accaduto nella capitale, la città si è organizzata per accogliere la carovana. Intanto dai Gesuiti del centro e Nord America giunge una critica alla decisione di Donald Trump che nega l'asilo ai centroamericani, in violazione dell'articolo 31 della Convenzione di Ginevra sui rifugiati.

Ultim'ora

Mostre

Pinocchio al Pinocchio

da Sabato, 06 Gennaio 2018 ore 00:00 a Lunedì, 31 Dicembre 2018 ore 00:00 Mostre

Il Tesoro di Siena nella Sagrestia Vecchia

da Mercoledì, 18 Aprile 2018 ore 00:00 a Martedì, 31 Dicembre 2019 ore 00:00 Mostre

Settefinestre: il recupero di un affresco

da Sabato, 15 Settembre 2018 ore 17:00 a Giovedì, 15 Novembre 2018 ore 00:00 Mostre

vedi tutti gli eventi

Aree tematiche