Altre notizie

Evo Morales, dopo 13 anni di potere e 20 giorni di proteste che hanno fatto seguito alla sua contestata conferma al primo turno delle presidenziali in Bolivia, si è arreso. Sono stati i militari a intimargli di andarsene. Ma non è un colpo di stato, spiegano i vescovi e il presidente della Conferenza episcopale boliviana, mons. Ricardo Centellas invita ad una transizione nel rispetto della Costituzione.

Attacco ieri in Iraq contro militari italiani, 5 feriti gravi il bilancio. La solidarietà delle Istituzioni e dell'Ordinariato militare. L'impegno dei nostri militari a favore «della custodia della persona umana e della pace, a volte pagato con la vita o con gravi ferite e mutilazioni, contribuisca - scrive mons. Marcianò - a sostituire il clima di terrore e odio violento con la logica del rispetto e della carità fraterna». L'attentato ricorda quello accaduto il 12 novembre 2003, a Nassiriya che fece 28 morti, dei quali 19 italiani e nove iracheni.

«Sarà mai possibile - scrive un nostro lettore . che in Italia si debba scegliere tra chi difende gli immigrati le stato sociale, ma anche il divorzio, l’aborto e l’eutanasia e chi difende la vita, ma non vuol soccorrere gli immigrati?».

Padre Carmine Arice, padre generale della Piccola Casa della Divina Provvidenza, racconta come è nata la decisione di accogliere il piccolo Giovannino, nato ad agosto al Sant'Anna di Torino, affetto da una patologia rarissima e inguaribile, per la quale al momento non esistono terapie adeguate ma solo cure per alleviarne i sintomi, l'ittiosi di Arlecchino, e abbandonato dai genitori in ospedale. 

Proseguendo nella catechesi sugli Atti degli Apostoli, Papa Francesco nell'udienza generale di oggi, in piazza San Pietro ha commentato l'episodio di Paolo all'Aeropago. E si è chiesto: guardiamo «le nostre città con indifferenza, con disprezzo» oppure «con la fede che riconosce i figli di Dio in mezzo alle folle anonime?».

Ultim'ora

Da oggi, lunedì 11, a mercoledì 13 novembre la Chiesa caldea chiama i suoi fedeli a digiunare e pregare «per chiedere a Dio il dono della pace e del ritorno alla stabilità in Iraq». Lo ha chiesto il card. Louis Raphael Sako, patriarca di Babilonia dei caldei, invitando a ricorrere alle armi spirituali del digiuno e della preghiera per chiedere la fine del caos e delle violenze che stanno insanguinando il Paese.

Stanno già arrivando le prime iscrizioni al concorso Campanile chef - la gara culinaria tra cuochi cresciuti all'ombra del campanile - promossa dall'ostello Gipidue con la collaborazione del settimanale diocesano. Ecco tutti gli aggiornamenti. Iscrizioni entro il 15 dicembre.

Ultim'ora

Mostre

Il Tesoro di Siena nella Sagrestia Vecchia

da Mercoledì, 18 Aprile 2018 ore 00:00 a Martedì, 31 Dicembre 2019 ore 00:00 Mostre

Oltre il duomo. Il pozzo del vano ipogeo e le sue ricchezze

da Sabato, 08 Giugno 2019 ore 00:00 a Domenica, 02 Febbraio 2020 ore 00:00 Mostre

Mummie. Viaggio verso l'immortalità

da Martedì, 16 Luglio 2019 ore 00:00 a Domenica, 02 Febbraio 2020 ore 00:00 Mostre

vedi tutti gli eventi

Aree tematiche