Arte & Mostre
stampa

Uffizi. Schmidt: con Pitti e Boboli 12 date a ingresso libero

Il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, ha annunciato le 12 date di ingressi gratuiti del complesso Uffizi-Pitti-Boboli.

Percorsi: Arte - Firenze - Musei - Turismo
Galleria degli Uffizi

«Abbiamo scelto non solo otto giornate, ma grazie al fatto che gestiamo oltre gli Uffizi anche Palazzo Pitti e Boboli, sono ben 12 i giorni a ingresso libero. Quindi, si tratta di gratuità raddoppiate per tutto l'anno». Lo ha detto il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, intervenuto oggi al Museo degli strumenti musicali di Roma, dove il ministro dei Beni e delle Attività culturali, Alberto Bonisoli, ha presentato la campagna «Io vado al Museo», dedicata alle 20 giornate gratuite per tutti i siti e i musei statali.

Di queste, 6 date gratuite saranno quelle della Settimana dei musei, che quest'anno cade dal 5 al 10 marzo, altre 6 saranno le prime domeniche del mese da ottobre a marzo, e le altre 8 sono scelte dai direttori dei singoli siti.

Ecco, nel dettaglio, le giornate gratuite nei siti diretti da Schmidt:

GIORNATE GRATUITE IN TUTTO IL COMPLESSO - La prima sarà il 24 marzo, la domenica di vigilia del Capodanno fiorentino, e della nascita di Francesco I de' Medici (nel 1541), il «fondatore» degli Uffizi come spazio museale e di ricerca. La seconda sarà il 23 giugno, vigilia di San Giovanni, patrono di Firenze; a ottobre ve ne saranno due, «dedicate a due grandi donne»: l'11 ottobre sarà in omaggio a Vittoria Della Rovere, il 31 ottobre invece ricorderà il Patto di Famiglia stretto dall'ultima discendente medicea, l'Elettrice Palatina Anna Maria Luisa con Francesco Stefano di Lorena nel 1737, grazie al quale le collezioni e il patrimonio culturale dei Granduchi venivano permanentemente vincolati a restare a Firenze ed in Toscana.

GIORNATE GRATUITE NELLA GALLERIA DELLE STATUE E DELLE PITTURE - Si parte il 26 maggio, per la commemorazione della Strage dei Georgofili, nel segno della memoria del tragico evento avvenuto il 27 maggio del 1993 e in omaggio al valore della legalità. Secondo appuntamento il 2 giugno, Festa della Repubblica, e terzo l'11 agosto, alla vigilia della ricorrenza del tragico incendio che il 12 agosto 1762 devastò parte della Galleria distruggendo anche molte delle opere custodite. Il 6 novembre, infine, accesso gratuito per festeggiare il compleanno di Leopoldo de' Medici (nato nel 1617), cardinale, uomo di scienza e cultura e appassionato collezionista, che contribuì nel corso della sua esistenza ad ampliare grandemente il patrimonio artistico della Galleria.

GIORNATE GRATUITE A PALAZZO PITTI E NEL GIARDINO DI BOBOLI - Ingresso gratis il 17 marzo, nel 1861 data dell'Unità d'Italia, il 4 agosto nuova possibilità di accedere gratis a Palazzo e Giardino: la ricorrenza è la drammatica notte dei Ponti, del 4 agosto 1944, quando l'esercito nazista che occupava Firenze fece saltare con gli esplosivi svariati ponti sull'Arno. Sempre ad agosto, ci sarà un nuovo giorno di visite libere il 27, data, nel 1569 dell'incoronazione a granduca di Cosimo I, evento che segnò la nascita del Granducato in Toscana. Quindi, il 30 novembre, per la festa della Festa della Toscana, celebrata in occasione della ricorrenza dell'abolizione della pena di morte nel granducato decisa nel 1786 nell'ambito della riforma penale da Pietro Leopoldo di Lorena.

Fonte: Agenzia Dire
Uffizi. Schmidt: con Pitti e Boboli 12 date a ingresso libero
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento