Cultura & Società
stampa

A Pistoia capitale italiana della cultura un grande fine settimana dedicato ai libri

Pistoia, Capitale italiana della cultura 2017, dedica tre giornate allo strumento di diffusione della cultura per eccellenza: il libro. La sede per questa grande festa non poteva che essere la biblioteca San Giorgio, una delle biblioteche pubbliche più importanti della Toscana e fiore all’occhiello di Pistoia. In programma due eventi pensati per i professionisti dell’editoria ma soprattutto per gli amanti di libri e scrittura.

Percorsi: Cultura - Pistoia - Tempo libero
La Biblioteca pubblica «San Giorgio» di Pistoia

Venerdì 3 e sabato 4 ottobre torna, per la sua quattordicesima edizione, Il Forum del libro – Passaparola che quest’anno si propone di riflettere sul tema «Bibliodiversità in biblioteca, in libreria e a scuola».

Un sistema culturale vitale è quello che offre una ricca varietà di proposte editoriali, evitando l’omologazione di gusti e contenuti. L’edizione 2017 di Passaparola intende interrogarsi sul ruolo che ogni protagonista del sistema librario ha nel promuovere e difendere la bibliodiversità: scrittori ed editori nell’investire in prodotti originali e innovativi; amministrazioni, biblioteche e scuole nel dare spazio ed educare alla varietà; infine, lettori e cittadini nell’esercitare la propria libertà di lettura.

In calendario venerdì 3 novembre i tre seminari/laboratori: «Bibliodiversità in biblioteca. Proporre letture diverse per libri diversi»; «Bibliodiversità in libreria. Nuove forme di alleanza tra librai ed editori» e «Bibliodiversità a scuola. Dal libro di testo alla biblioteca diffusa».

Sabato 4 novembre in mattinata spazio al ricordo del maestro più famoso della storia televisiva italiana Alberto Manzi e al dialogo tra lo scrittore Giuseppe Montesano e il critico letterario Goffredo Fofi, in occasione dell’ultimo libro di Montesano Come diventare vivi. Vademecum per lettori selvaggi (Bompiani 2017).

A partire da sabato pomeriggio e per tutta la domenica il testimone di questa maratona del libro passa a L’anno che verrà, festival letterario in cui saranno presentati al pubblico le ultime novità editoriali e i libri che leggeremo nel 2018.

Chi ama i libri potrà incontrare chi del libro ha fatto la propria professione: scrittori ed editori che numerosi prenderanno parte all’evento. Tra gli autori che parteciperanno al festival anche il vincitore del Premio Campiello 2015 Marco Balzano. Gli editori presenti: Adelphi, Bompiani/Giunti, Einaudi, E/O, Feltrinelli, Laterza, Liberaria, L'Orma, Marcos y Marcos, Minimum Fax, Mondadori, NNE, Racconti, 66thand2nd, Sur, Voland.

Tra gli appuntamenti segnaliamo la serata di sabato 4 novembre, realizzata in collaborazione con l’Ambasciata degli U.S.A. a Roma, durante la quale i due scrittori americani Tom Drury e Benjamin Markovits presenteranno in anteprima nazionale i loro nuovi romanzi, in uscita per NNE e 66thand2nd.

Domenica 5 novembre, alle 12, in programma uno Speed date letterario in cui ciascuno potrà ricevere consigli di lettura su misura direttamente dagli editori.

Nel corso della giornata 23 aspiranti autori, individuati nelle scorse settimane per mezzo di una selezione pubblica, potranno proporre i propri manoscritti durante incontri individuali con editori ed agenti letterari.

Tutte le informazioni e il programma sono disponibili al sito web www.sangiorgio.comune.pistoia.it.

Fonte: Comunicato stampa
A Pistoia capitale italiana della cultura un grande fine settimana dedicato ai libri
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento