Cultura & Società
stampa

ARCHEOLOGIA: A CERRI (PORCARI) AFFIORANO DOGANA DEL 1550 E RESTI ETRUSCHI

Percorsi: Cultura

Un'importante 'dogana' tardo rinascimentale, databile secondo gli archeologi, intorno al 1550, e resti sovrapposti della colonizzazione etrusca della zona fra VI e V secolo avanti Cristo. Sono le principali scoperte compiute nell'ambito della campagna di scavi del 2007 in località Cerri, nel territorio comunale di Porcari (Lucca), condotta dalla Provincia di Lucca su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Gli archeologi, incontrando oggi i giornalisti, hanno spiegato che la dogana è una sorta di 'casa del dazio' utilizzata lungo le vie fluviali dell'ex lago di Sesto/Bientina, percorse per il trasporto delle merci. Per quanto riguarda i resti della colonizzazione etrusca, secondo gli esperti, la presenza di consistenti tracce murarie fa supporre che il proseguimento delle indagini potrebbe far affiorare un agglomerato etrusco di 2500 anni fa, la cui esistenza è considerata più che probabile al margine della cosiddetta 'autostrada' etrusca scoperta nel 2004 appena 100 metri più a nord rispetto agli scavi attuali.(ANSA).

ARCHEOLOGIA: A CERRI (PORCARI) AFFIORANO DOGANA DEL 1550 E RESTI ETRUSCHI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento